Danni del maltempo, Maierato chiede la proclamazione dello stato d’emergenza

La Giunta guidata da Danilo Silvaggio si appella a Regione e dipartimento nazionale della Protezione civile affinché vengano predisposti adeguati interventi straordinari

La Giunta guidata da Danilo Silvaggio si appella a Regione e dipartimento nazionale della Protezione civile affinché vengano predisposti adeguati interventi straordinari

Informazione pubblicitaria
Il costruendo anfiteatro danneggiato dal maltempo
Informazione pubblicitaria

La Giunta comunale di Maierato ha deliberato, nei giorni scorsi, la dichiarazione dello stato di calamità naturale in conseguenza delle “eccezionali piogge abbattutesi su tutto il territorio comunale da giorno 8 settembre 2016 e fino alle prime ore del giorno seguente e nei giorni successivi” e dunque di “chiedere alla Regione Calabria, ai sensi delta Legge regionale, n. 4/97, la proclamazione dello stato di emergenza per il territorio comunale, e la messa in atto di provvedimenti, anche finanziari, per far fronte alla stessa».

Informazione pubblicitaria

Depuratore in tilt, a Maierato è vietato andare in bagno 

Attraverso il medesimo atto ammnistrativo, la Giunta guidata dal sindaco Danilo Silvaggio ha inoltre deliberato di «chiedere alla presidenza del Consiglio dei ministri-Dipartimento Protezione civile, la dichiarazione dello stato di emergenza con interventi straordinari dello Stato per far fronte alla grave situazione determinatesi».

Danni del maltempo a Maierato, Amministrazione al lavoro