mercoledì,Maggio 12 2021

Comune Vibo, la maggioranza: «Andiamo avanti con coraggio»

I gruppi consiliari prendono posizione dopo le dimissioni del presidente Muratore: «Siamo dalla parte giusta, non abbiamo paura delle responsabilità»

Comune Vibo, la maggioranza: «Andiamo avanti con coraggio»
La maggioranza consiliare di Vibo Valentia, in prima fila al centro Lorenza Scrugli

La maggioranza consiliare di Vibo Valentia rivendica «il coraggio dei giusti» e allontana la «paura» di tutto ciò che sta accadendo anche attorno al Comune capoluogo. Una situazione pesante, come dimostrato dalle recenti inchieste antimafia, che ha portato ieri il presidente del civico consesso Pino Muratore a rimettere il mandato. Oggi i gruppi di maggioranza scrivono una nota per dire che quelle dimissioni «non intaccano minimamente l’azione amministrativa e i progetti portati avanti dalla giunta e dal consiglio comunale. La nostra stella polare, sin dalla data dell’insediamento – si legge nel comunicato a firma di tutti i gruppi – è sempre stata la trasparenza, la legalità e la correttezza procedimentale per come concretamente e nei fatti dimostrano gli atti sin qui prodotti. Ad ogni eletto chiamato ad onorare il suo ruolo e adempiere al mandato elettorale, è da sempre stato chiaro quali fossero le difficoltà ma anche gli obiettivi da raggiungere, tutti scritti nel programma condiviso dagli elettori e votato in seno al consiglio comunale. Ciascuno sapeva che sarebbe stato chiamato a un arduo compito, quello di amministrare una comunità relegata agli ultimi posti per come già al momento della campagna elettorale confermavano i noti dati statistici, ma sapeva anche di assumere la responsabilità di un mandato da onorare fino alla fine».

Per la maggioranza di centrodestra che sostiene l’esecutivo Limardo, dunque, non bisogna avere «paura di avere coraggio, il coraggio dei giusti, di chi con impegno, lealtà e onore non fugge dalla responsabilità delle decisioni che assume e degli atti che compie. Noi andiamo avanti uniti oggi più che mai perché la città ha bisogno di esempi forti, di coerenza, di guida e di riscatto. Confermiamo piena la nostra piena fiducia nel nostro sindaco Maria Limardo e nella sua giunta».

top