Carattere

L’organismo consiliare riconosce in Nicotera il centro di riferimento, ora la palla passa al Consiglio. Il presidente Michele Mirabello: «Importante passo in avanti»

Una veduta di Nicotera
Politica

La terza Commissione consiliare della Regione, “Sanità, attività sociali, culturali e formative”, presieduta dal consigliere Michele Mirabello, ha approvato una proposta di legge sulla valorizzazione della “Dieta mediterranea italiana di Riferimento di Nicotera” (proponenti, Mirabello e Greco). 

«L'approvazione del progetto di legge sulla valorizzazione della Dieta Mediterranea - ha dichiarato il presidente Michele Mirabello a conclusione dei lavori - è un traguardo di assoluto valore che va, però, perfezionato rapidamente con l'approvazione finale del Consiglio regionale. La legge raccoglie e rilancia un'esperienza ultradecennale avviata dalla Camera di commercio di Vibo Valentia e diventata patrimonio dell'Unesco come bene immateriale dell'umanità, che promuove e valorizza i prodotti agroalimentari tipici di quel territorio come il formaggio pecorino del Monte Poro, i mostaccioli di Soriano, il tartufo di Pizzo, la ‘nduja di Spilinga, la bottarga di tonno, rappresentative della tipicità agroalimentare calabrese». 

E, ancora, «la Dieta Mediterranea, le cui caratteristiche nutritive ed organolettiche sono ormai ben note e sperimentate scientificamente - ha sottolineato Michele Mirabello - non solo contribuisce a limitare l'incidenza di malattie coronariche e la prevenzione di disfunzioni alimentari, quali l'obesità, ma recupera una tradizione culturale e antropologica che senza dubbio sarà una delle attrattive maggiori del territorio vibonese e della Calabria».

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook