Comunali a Pizzo, è l’ora dei partiti

Il locale circolo Pd conferma gli esponenti del partito nella lista “Futura” a sostegno della ricandidatura dell’uscente Gianluca Callipo. “Fare con Tosi” chiama a raccolta i sostenitori di Borrello nella convention programmatica “Una buona amministrazione è possibile…”

Il locale circolo Pd conferma gli esponenti del partito nella lista “Futura” a sostegno della ricandidatura dell’uscente Gianluca Callipo. “Fare con Tosi” chiama a raccolta i sostenitori di Borrello nella convention programmatica “Una buona amministrazione è possibile…”

Informazione pubblicitaria

Va avanti a tamburo battente, a Pizzo, la campagna elettorale in vista delle elezioni del prossimo 11 giugno quando i cittadini del popoloso centro costiero saranno chiamati a rinnovare gli organi elettivi comunali. Competizione che vedrà schierati, com’è noto, il sindaco uscente Gianluca Callipo, l’esponente del Movimento 5 stelle Carmen Manduca e l’ex assessore regionale Antonio Borrello.

In piena fare di chiusura delle liste a sostegno dei rispettivi capilista, il pallino passa ora ai partiti che esplicitano le posizioni in funzione dell’appuntamento con le urne. È quindi il segretario del circolo cittadino del Partito democratico, Raffaello Molè, a rimarcare con soddisfazione, in una nota, la conferma degli esponenti del partito (Fabrizio Anello, Giacinto Maglia, Vincenzo Pagnotta e Maria Pascale) nella lista “Futura” che sostiene la candidatura di Gianluca Callipo a sindaco della città.

«In attesa dell’ufficializzazione di tutti i nomi che andranno a formare la compagine a sostegno di Callipo – ha affermato Molè -, voglio sottolineare con orgoglio l’indicazione unanime da parte degli iscritti al Partito democratico di Pizzo a favore della riconferma di coloro che hanno svolto il proprio lavoro con passione e amore per la città. Una fiducia rinnovata senza riserve dai numerosi cittadini con i quali ci siamo confrontati nelle ultime settimane, che si sono espressi favorevolmente affinché Anello, Maglia, Pagnotta e Pascale proseguano nella loro opera, al fine di dare continuità all’azione dell’amministrazione Callipo. Nel ribadire massima fiducia nei nostri candidati, un ringraziamento estremamente sentito va al consigliere Raffaele Pulitano, che ha deciso di non rinnovare il suo impegno in prima persona, ma continuerà a condividere e sostenere il nostro progetto politico. Nei prossimi giorni si intensificheranno le occasioni di incontro e di confronto con la cittadinanza, grazie a una capillare campagna elettorale che porterà i candidati in tutti i quartieri per raccogliere nuovi suggerimenti e proposte, oltre che per illustrare il lavoro già svolto negli ultimi cinque anni».

Per quanto riguarda, invece, lo schieramento a sostegno di Antonio Borrello, è il movimento “Fare con Tosi” a fare la prima mossa sul piano partitico. “Una buona amministrazione è possibile…”, è, infatti, il titolo della convention programmatica, che il movimento politico guidato dal sindaco di Verona, terrà a Pizzo, sabato 6 maggio, alle ore 17, nella sala ricevimenti del ristorante “Don Diego”.

Alla riunione, moderata da Cesare Bianco, interverranno i massimi esponenti regionali del movimento che, «in pochi mesi, si è radicato in diverse realtà territoriali calabresi. La riunione, promossa in vista delle prossime elezioni amministrative napitine, è parte integrante della campagna di ascolto avviata, mesi addietro, dal segretario cittadino Giuseppe Marrella, che d’intesa con il gruppo dirigente provinciale, ha intrapreso un dialogo politico con le migliori energie della città di Pizzo, al fine di definire un percorso condiviso di rilancio e di crescita sociale ed economica del territorio comunale».