Varone a capo della Protezione civile, a Mileto soddisfazione per la nomina

Il dirigente regionale di lungo corso è nativo della cittadina normanna. Le congratulazioni del sindaco Giordano: «Saprà farsi valere»
Il dirigente regionale di lungo corso è nativo della cittadina normanna. Le congratulazioni del sindaco Giordano: «Saprà farsi valere»
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Nelle scorse ore il presidente della Regione Calabria Jole Santelli ha annunciato la nomina, ad interim, di Fortunato Varone a capo della Protezione Civile regionale. Il direttore generale del dipartimento di di settore prende il posto dell’ingegnere Domenico Pallaria, costretto a dimettersi da tale incarico dopo il servizio della trasmissione televisiva Report, in cui affermava, tra l’altro, di non capire nulla di ventilatori polmonari. La notizia del cambio al timone della Prociv è stata accolta con soddisfazione e sta alimentando grandi speranze a Mileto, luogo d’origine di Varone. A farsi portavoce di questi sentimenti, il sindaco Salvatore Fortunato Giordano, il quale oggi sottolinea come tale nomina – in un momento in cui ci si ritrova a fronteggiare l’emergenza coronavirus – assuma il significato di «un raggio di luce che fa ben sperare per il futuro».

Informazione pubblicitaria

Il primo cittadino di Mileto, a tal proposito, si dice sicuro che il nuovo responsabile della Protezione civile – tra l’altro soggetto delegato a fronteggiare in Calabria la pandemia Covid-19 – «saprà imprimere la giusta direzione e, quindi, adottare iniziative utili per la risoluzione delle tante emergenze esistenti». Non da ultimo, «quelle legate al sistema di sicurezza delle nostre strade, oggi come non mai colpite dall’alluvione dei giorni scorsi che, in pratica, in piena crisi da Coronavirus apre un’altra ferita di cui avremmo fatto in questo momento sicuramente a meno. Sul territorio comunale di Mileto – chiarisce Giordano – la strada provinciale Mileto-Dinami, alcune vie interne al rione Calabró e i terreni e le strade nei pressi dello svincolo dell’A2 sono rimaste fortemente danneggiate. In particolare, il frangente della strada provinciale che da Mileto porta a San Giovanni, oggetto di due pericolose frane che hanno isolato parzialmente questa frazione. Salutiamo, quindi, la nomina del dottore Varone a capo della Protezione civile regionale con gioia, atteso che è nativo della nostra città. Nel contempo – conclude – gli auguriamo buon lavoro, nella certezza che avremo tante occasioni per sederci intorno ad un tavolo e discutere di tutte le problematiche, riguardanti la sicurezza del territorio del Comune di Mileto».