Comune di Zambrone, il sindaco ringrazia gli assessori uscenti

L’augurio di buon lavoro a chi entra nell’esecutivo ed a tuti i consiglieri che continueranno ad operare per il bene del territorio
L’augurio di buon lavoro a chi entra nell’esecutivo ed a tuti i consiglieri che continueranno ad operare per il bene del territorio
Informazione pubblicitaria
Corrado L’Andolina

Qualche giorno fa si è registrato un cambio dell’esecutivo comunale. A parte la doverosa comunicazione formale, sia moralmente che politicamente, è opportuno offrire alcune note chiarificatrici”. E’ quanto dichiara in una nota stampa il sindaco di Zambrone Corrado L’Andolina. In seno all’attuale compagine di governo locale ci sono state, nel tempo, divergenze. Dato normale per tutte le amministrazioni. Purtroppo, forse per un fatto più impulsivo che ragionato, più contingente che strategico, non si è riusciti a ricomporre l’ultimo conflitto politico in ordine temporale. E così, la scelta obbligata, dopo le dimissioni dei due assessori, è stata la nomina della nuova giunta.  Detto ciò, voglio menzionare il ruolo ricoperto da Domenico Muggeri, dimissionario vicesindaco, con delega ai Lavori pubblici. Dinamico e concreto, il suo contributo, su alcune opere, è stato generoso e instancabile. In primis: sulla realizzanda strada San Giovanni-Zambrone e, poi, sull’esecuzione delle infrastrutture funzionali alla sorgente “Le valli”. Ruolo attivo anche per i bandi relativi al centro polisportivo e alla sistemazione dell’area adiacente alla scuola dell’infanzia di San Giovanni e a quello del campo di calcetto di Zambrone (tutti già finanziati). L’auspicio è che Domenico Muggeri continui ad essere utile all’amministrazione e alla comunità. Di certo, questo passaggio non cancella un’amicizia che è radicata e antica, profonda e sincera. Ora si apre una nuova fase. Nicola Grillo porterà in seno alla giunta, l’esperienza di imprenditore e la sua moderazione. Enza Carrozzo la sua visione politica ambientalista e progressista. Il consigliere Carlo Ferraro, nelle sue nuove competenze, darà tutto se stesso. Franco Carrozzo non farà venire meno i suoi buoni consigli. Marina Grillo continuerà ad orientare l’azione verso una delicata idea di modernità. E gli altri consiglieri, offriranno il loro sostegno, critico ma puntuale. Sono certo che tutta la compagine amministrativa continuerà ad amare (sì, amare), con eguale intensità, Zambrone”.