“Fuga dalla provincia di Vibo”, i Comuni di Simbario e Brognaturo deliberano a favore (VIDEO)

I due rispettivi consigli comunali hanno preso atto delle firme raccolte dando nuovo impulso ad un iter che ora necessita di una legge del Parlamento. I sindaci Tassone e Romano spronano altri colleghi ad imitarli

I due rispettivi consigli comunali hanno preso atto delle firme raccolte dando nuovo impulso ad un iter che ora necessita di una legge del Parlamento. I sindaci Tassone e Romano spronano altri colleghi ad imitarli

Informazione pubblicitaria
La seduta congiunta dell'11 dicembre scorso

I consigli comunali di Simbario e Brognaturo si sono riuniti, nelle stesse ore, per dare forza alla petizione popolare che chiede il passaggio dei due paesi nella provincia di Catanzaro. Le assemblee hanno votato all’unanimità la presa d’atto dell’istanza formalizzata con la raccolta di firme (450 a Simbario e 280 a Brognaturo), dando nuovo impulso ad un iter che ora – per avere successo – deve trovare sbocco con una legge del Parlamento

Nel dibattito i sindaci Ovidio Romano e Cosimo Tassone hanno ricordato come la petizione abbia avuto parecchio successo anche in altri comuni delle Serre – Fabrizia, Spadola, Serra San Bruno e Mongiana -, hanno fissato in 4.300 firme le adesioni totali raccolte dal Comitato ed hanno invitato gli altri colleghi a “prendere atto della volontà popolare”.

LEGGI ANCHE:

“Fuga da Vibo”, Simbario e Brognaturo tracciano il percorso (VIDEO)