Manutenzione della provinciale Mileto-San Giovanni, soddisfatto l’ex vicesindaco Schimmenti

I lavori di ripulitura predisposti dalla Provincia. Per l’ex amministratore è «la dimostrazione dell’importanza di avere dei rappresentanti nelle sedi istituzionali» 

I lavori di ripulitura predisposti dalla Provincia. Per l’ex amministratore è «la dimostrazione dell’importanza di avere dei rappresentanti nelle sedi istituzionali» 

Informazione pubblicitaria
I lavori sulla provinciale
Informazione pubblicitaria

«Raffigura, se mai ce ne fosse bisogno, l’esempio lampante dell’importanza di avere un proprio rappresentante in ambito politico-provinciale, di potersi sedere ed essere, quindi, presenti ai vari tavoli tecnici extraterritoriali, nei posti in cui si decidono le cose da fare e come utilizzare i fondi stanziati nei vari ambiti. Basta voltarsi indietro e dare uno sguardo agli scorsi anni per capire che questo intervento consentirà al Comune di Mileto di risparmiare ben diecimila euro. Con i tempi che corrono, non mi sembra una cosa da poco». 

Informazione pubblicitaria

Esprime soddisfazione l’ex vicesindaco di Mileto Francesco Schimmenti per l’avvio dei lavori di ripulitura dei bordi di carreggiata del tratto di strada provinciale che dalla cittadina normanna porta alla frazione San Giovanni e, quindi, a Comparni e a Paravati. L’intervento è stato programmato dalla Provincia di Vibo Valentia, nell’ambito del progetto di ripristino delle arterie di pertinenza sparse per il territorio, proprio nei due mesi in cui l’esponente politico ha occupato lo scranno di consigliere a Palazzo ex Enel.  

Un periodo limitato, in virtù della fine anticipata dell’Amministrazione Crupi e della conseguente fase commissariale che traghetterà il comune alle elezioni del prossimo mese di maggio, che, a quanto asserisce, gli ha comunque permesso di ottenere qualche buon risultato a favore della “sua” Mileto

«Sono oltre dieci – aggiunge Schimmenti – i chilometri di strada attualmente interessati dal taglio della fitta vegetazione presente ai bordi della carreggiata. L’intervento sta permettendo di ridare decoro al territorio circostante, ma anche di rendere più sicuro l’attraversamento dell’importante arteria. Nel breve periodo, seppur a regime ridotto, otterremo anche la riapertura del tratto di strada provinciale Mileto-Dinami che da San Giovanni porta allo svincolo dell’Autostrada del Mediterraneo, chiuso al traffico veicolare da circa un decennio. Tutto ciò – conclude – conferma l’impellente necessità di esprimere dei propri rappresentanti politici, a livello provinciale e regionale. Solo così si potrà contare in tali ambiti. Affinché questo si realizzi, tuttavia, oggi più che mai c’è bisogno di uscire dall’ultradecennale fase del “tutto contro tutti” e, al contrario, di unire le forze per porre le basi per la crescita e lo sviluppo reale del territorio miletese». 

LEGGI ANCHE:

Mileto-Dinami: a breve la riapertura da San Giovanni allo svincolo autostradale