mercoledì,Ottobre 27 2021

Covid, nel Vibonese i casi attivi scendono sotto quota 200: i dati per ogni comune

Otto persone positive sono ricoverate in ospedale. Vibo Valentia e Rombiolo i centri che contano il maggior numero di contagi

Covid, nel Vibonese i casi attivi scendono sotto quota 200: i dati per ogni comune

Scendono sotto le duecento unità i casi positivi al Covid in provincia di Vibo Valentia. Otto le persone ricoverate in ospedale, mentre in 185 si trovano in isolamento domiciliare. È quanto riporta l’Asp sul proprio sito, che ha aggiornato ieri sera i dati relativi a ogni comune.
Vibo Valentia e Rombiolo i territori che contano il maggior numero di contagi: 24 ciascuno, con un ricovero a testa. Segue Fabrizia che martedì è “uscita” da sette giorni di zona rossa disposta dalla Regione: qui le persone infette sono 22, di cui una si trova in ospedale. L’altra ex zona rossa, Acquaro, conta ad oggi invece 14 casi attivi, tutti in isolamento domiciliare.
Gli altri comuni che registrano al momento contagi al di sopra delle dieci unità sono: Cessaniti, con 16 infetti a casa e uno in ospedale; Dasà con 14 casi attivi e Ionadi con 8 persone in isolamento domiciliare e 2 ricoverate.
Altrove i contagi sono più contenuti, mentre aumentano i comuni “Covid free”: in cui cioè, nella tabella Asp, è pari a zero il numero dei soggetti positivi.
Per quanto riguarda gli 8 ricoverati, sono così ripartiti: uno è di Cessaniti, uno di Fabrizia, uno di Filadelfia, due di Ionadi, uno di Rombiolo, uno di Tropea e uno di Vibo Valentia.

LEGGI ANCHE: Vaccini, Vibo prima in Calabria: il 74% della popolazione ha ricevuto entrambe le dosi

Articoli correlati

top