Percorso Covid, l’Asp di Vibo: «Nessun rischio per pazienti e personale»

L’azienda interviene dopo la denuncia del sindacalista Gianni Patania che aveva rilevato situazioni di promiscuità con il Centro trasfusionale
L’azienda interviene dopo la denuncia del sindacalista Gianni Patania che aveva rilevato situazioni di promiscuità con il Centro trasfusionale
Informazione pubblicitaria
Un malato in barella all'ospedale di Vibo
Informazione pubblicitaria

Arriva la risposta dell’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia alla denuncia formulata a mezzo stampa dal responsabile provinciale del sindacato Confasila, Gianni Patania, in relazione alla sicurezza dei percorsi ospedalieri, con particolare riferimento agli accessi al Centro trasfusionale e alla sua promiscuità con l’area Covid.

Scrive l’Asp: «Il percorso deliberato dal tavolo tecnico aziendale per far fronte all’emergenza Covid-19 presso l’ospedale di Vibo Valentia è, compatibilmente con la vetustà della struttura, assolutamente sicuro e non presenta alcun pericolo di promiscuità dei percorsi tra l’area Covid ed il Servizio immunotrasfusionale». Ad esso, prosegue, l’azienda «si accede invece, mediante uno specifico ascensore il cui sbarco è separato da una parete fissa che impedisce l’accesso all’area riservata Covid-19. In merito all’impiego delle scale antincendio, si conferma che il loro utilizzo è consentito solo in caso di emergenza e che ad ogni buon fine, aumenteremo la vigilanza per impedire un uso improprio e non corretto delle stesse».

Precisazione anche in ordine alla gestione dei rifiuti speciali. «Gli stessi – si legge – vengono regolarmente gestiti secondo le procedure previste dalla normativa corrente. Si ribadisce infine, che l’obiettivo prioritario del management resta quello di garantire, ancor di più in questo difficile momento, un’adeguata assistenza e sicurezza ai pazienti ed al personale, grazie soprattutto al lavoro degli operatori sanitari impegnati senza sosta nella gestione della pandemia da Covid-19 che da qualche settimana ha assunto appunto, emergenza di rilevanza mondiale».

Coronavirus Vibo, viaggio nel “Percorso Covid” dello Jazzolino – Video

Informazione pubblicitaria