Coronavirus Calabria, non si arresta l’ascesa dei contagi: +187 rispetto a ieri

Il bollettino regionale registra un nuovo record di casi positivi in tutta la regione. Cinque quelli relativi al Vibonese, dove si registrano anche tre ricoveri ospedalieri
Il bollettino regionale registra un nuovo record di casi positivi in tutta la regione. Cinque quelli relativi al Vibonese, dove si registrano anche tre ricoveri ospedalieri
Informazione pubblicitaria

Nuovo picco di casi positivi in Calabria. Sono ben 187 in più rispetto a ieri. Ad oggi sono stati sottoposti a test 246.034 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 248.178 (+3.020 rispetto a ieri), allo stesso soggetto possono essere effettuati più test. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 3.286 (+187 rispetto a ieri), quelle negative 242.748. Sono questi i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti: Cosenza: casi attivi 387 (25 in reparto; 2 in terapia intensiva, 360 in isolamento domiciliare); casi chiusi 614 (577 guariti, 37 deceduti). Catanzaro: casi attivi 180 (24 in reparto; 4 in terapia intensiva; 152 in isolamento domiciliare); casi chiusi 313 (279 guariti, 34 deceduti). Crotone: casi attivi 25 (25 in isolamento domiciliare); casi chiusi 149 (143 guariti, 6 deceduti). Vibo Valentia: casi attivi 29 (3 ricoverati ,26 in isolamento domiciliare); casi chiusi 119 (113 guariti, 6 deceduti). Reggio Calabria: casi attivi 687 (34 in reparto; 2 in terapia intensiva; 651 in isolamento domiciliare); casi chiusi 437 (416 guariti, 21 deceduti). Altra Regione o stato Estero: casi attivi 229 (229 in isolamento domiciliare); casi chiusi 117 (116 guariti, 1 deceduto).

I casi confermati oggi sono così suddivisi: Cosenza: 82, Catanzaro 28, Crotone 0, Vibo Valentia 5, Reggio Calabria 65. Altra Regione o stato Estero 7. Dall’ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza su territorio regionale sono in totale 987.