domenica,Giugno 20 2021

Coronavirus, terzo caso in pochi giorni a Mileto

Si attende il risultato dei tamponi effettuati sugli amici di un giovane rientrato a Paravati da Roma. Negativo l’ultimo test sulla giovane mamma della frazione San Giovanni

Coronavirus, terzo caso in pochi giorni a Mileto

Si ripetono, purtroppo, a ritmo ormai giornaliero i casi di positività al Covid-19 sul territorio comunale di Mileto. In questo caso si tratta di un ragazzo residente nella frazione Paravati, il quale ha avuto contatti «con ambienti esterni». A comunicarlo, pochi minuti fa, è stato ancora una volta il sindaco SalvatoreFortunatoGiordano su Facebook. «Prima di darvi le comunicazioni serali – si legge in un post – voglio richiamare l’attenzione sul fatto che dobbiamo cercare di convivere con notizie di positività, che in tutti i casi di contagi che abbiamo sul territorio comunale, dipendono da contatti di nostri concittadini con ambienti esterni alla nostra realtà e non presi direttamente sul territorio».

In ogni caso, prosegue Giordano «quanto sta emergendo non deve far allarmare, ma semplicemente farci prendere maggiore coscienza che il virus è molto vicino per cui è necessario seguire le regole basilari per evitare contagi». Il primo cittadino di Mileto informa poi che «si è in attesa dei tamponi sugli amici del ragazzo che è tornato da Roma», i quali «si sono messi in quarantena» e, appunto, «attendono gli esiti».

Per quanto riguarda il nuovo caso, che si somma ai due registrati ieri a Mileto centro e alcuni giorni fa nella frazione SanGiovanni, «l’esame molecolare fatto volontariamente in drive in a Catanzaro dal ragazzo ha fatto emergere la positività. Domani – prosegue il sindaco – verrà ripetuto il tampone molecolare dall’Asp di Vibo Valentia, ma nel frattempo il giovane è in isolamento senza sintomi». Infine, dopo i consueti inviti a non creare allarmismi e a prendere atto che in questa fase il giusto rimedio è rispettare le regole basilari di lavarsi spesso le mani, mantenere la distanza sociale, usare la mascherina, evitare di uscire se non per motivi di necessità, evitare gli assembramenti, ridurre al minimo indispensabile i contatti sociali e attenersi alle regole dei vari Dpcm e delle Opr, la buona notizia che «il tampone eseguito sulla signora che per prima è risultata positiva oggi era negativo».

Medico positivo al Covid, a Filadelfia chiusi scuole e impianti sportivi

top