Coronavirus a Ionadi: salgono a quattro i contagi

Si tratta di una persona rientrata da fuori provincia e che si è messa subito in quarantena domiciliare
Si tratta di una persona rientrata da fuori provincia e che si è messa subito in quarantena domiciliare
Informazione pubblicitaria

Diventano quattro i casi di positività al Covid-19 sul territorio comunale di Ionadi. Ai  tre dei giorni precedenti, infatti, si aggiunge un nuovo contagio di coronavirus. La persona contagiata – specifica su facebook il sindaco Antonio Arena – è asintomatica, si tratta di un rientro da fuori provincia, da subito posta in quarantena domiciliare, anche a lei va il mio augurio di pronta guarigione”. L’invito del primo cittadino è ancora una volta “di rispettare la privacy e  mettere in campo il massimo senso di responsabilità collettiva”, ricordando “che  la Calabria è zona rossa con altissimo rischio sanitario”.  Perciò, “è fatto obbligo di utilizzare sempre la mascherina, mantenere il distanziamento interpersonale e lavare spesso le mani”. Il sindaco Arena raccomanda anche, “qualora qualcuno avverta sintomi da Covid”, di mettersi in isolamento e contattare il proprio medico di fiducia. “Rispettare queste semplici regole – rimarca – significa  avere rispetto per se stessi e per gli altri e magari riusciremo prima e meglio a superare questo difficile periodo pandemico. Ovviamente siamo in attesa di ulteriori dati – conclude – considerato anche il ritardo del processo di screening dei tamponi da parte dell’Asp di Vibo, nonostante il massimo impegno del personale medico addetto che ringrazio per la collaborazione continuativa,  24 ore su 24 anche oggi domenica”.