domenica,Luglio 25 2021

Covid, provincia di Vibo da “bollino rosso”: 25 per cento di casi in più in una settimana

Secondo il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe, il Vibonese rientra tra i 41 territori che in Italia hanno superato la soglia di allarme. Oggi altri 39 casi

Covid, provincia di Vibo da “bollino rosso”: 25 per cento di casi in più in una settimana

Un incremento dei casi del 25 per cento in una settimana, pari a 140,90 persone contagiate dal Covid ogni 100mila abitanti. È questo il dato che proietta la provincia di Vibo Valentia tra le 41 province italiane da “bollino rosso”, secondo l’ultimo monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe. L’incremento è riferito al periodo 17-23 febbraio e risalta ancora di più se paragonato a quanto accaduto la settimana precedente, quella dal 10 al 16 febbraio, quando nel Vibonese si era registrato addirittura un decremento dello 0,6 per cento.

Impennata nazionale

Un’impennata, insomma, che sembra confermare la diffusione delle varianti. «Un’inversione di tendenza – spiega la Fondazione Gimbe – con un incremento che, a livello nazionale, sfiora il 10%, segno della rapida diffusione di varianti più contagiose». E in 41 province l’incremento dei nuovi casi è superiore al 20%. Tra queste, appunto, anche la provincia di Vibo Valentia. Complessivamente, nella settimana 17-23 febbraio in ben 74 province su 107 (68,5%) si registra un incremento percentuale dei nuovi casi.

«L’incremento percentuale dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente – spiega – afferma Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione – è l’indicatore più sensibile per identificare le numerose spie rosse che si accendono nelle diverse Regioni».

«Questi dati – commenta Renata Gili, responsabile Ricerca sui servizi sanitari di Gimbe – confermano che, per evitare lockdown più estesi, bisogna introdurre tempestivamente restrizioni rigorose nelle aree dove si verificano impennate repentine. Temporeggiare è molto rischioso perché la situazione rischia di sfuggire di mano».

I dati di oggi

Sono 49 i contagi da Covid-19 accertati nell’area centrale della Calabria nelle ultime 24 ore. Il laboratorio di microbiologia e virologia dell’azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro ha eseguito i test su un totale di 477 tamponi.
La provincia di Vibo Valentia è quella in cui si registra la maggior diffusione del virus, con 34 i casi accertati su 136 tamponi analizzati. Nel Catanzarese, invece, sono 15 i nuovi contagi, su 341 test processati.
Altri 5 contagi nel Vibonese sono stati registrati poi nel bollettino diramato dalla Regione Calabria, per un totale, quindi, di 39 casi.

Articoli correlati

top