mercoledì,Ottobre 27 2021

“Un albero per il futuro”, a Mongiana i bambini piantano sedici faggi – Foto

La manifestazione, promossa dai carabinieri forestali, si è tenuta presso la casa comunale e ha visto protagonisti gli alunni della scuola locale

“Un albero per il futuro”, a Mongiana i bambini piantano sedici faggi – Foto
I bambini davanti alla casa comunale di Mongiana

Questa mattina ha fatto tappa anche a Mongiana la manifestazione “Un Albero per il Futuro”. Grazie ai carabinieri forestali, promotori dell’evento, e all’Istituto comprensivo Fabrizia – Mongiana – Nardodipace, i bambini del plesso di Mongiana sono stati accolti nella Casa Comunale e proprio qui hanno piantato 16 piccoli faggi.
«Come sindaco e a nome dell’amministrazione che rappresento ho espresso ai bambini l’immensa gioia nel vederli “impossessarsi” di questa area del municipio dove sono state messe a dimora le piante. È stata una bellissima occasione per ricordare ai piccoli mongianesi che questi luoghi sono i luoghi di tutta la collettività e che quindi appartengono loro. Immaginare oggi di vederli periodicamente in Comune a prendersi cura di quest’area è un pensiero meraviglioso», ha commentato il primo cittadino Francesco Angilletta. [Continua in basso]

La giornata è stata resa possibile grazie all’impegno dei carabinieri forestali di Mongiana, rappresentati dall’appuntato Maria Pia Rullo, che ha spiegato ai presenti le particolarità del progetto, che avrà una durata di tre anni, e ricordando come questa iniziativa si inserisca perfettamente in una cornice straordinaria, avendo di fronte una vista favolosa direttamente sui boschi che circondano Mongiana. Si è poi confrontata con gli studenti sulle funzioni delle piante e l’importanza della biodiversità presente su tutto il territorio.

La dirigente scolastica Maria Carmen Aloi ha salutato gli alunni ponendo l’attenzione sull’importanza di questa iniziativa e su come debba stimolare riflessioni sulla necessità di avere la presenza di un’ambiente sano.

Il sindaco Angilletta ha voluto ringraziare i carabinieri forestali di Mongiana e gli operai di Villa Vittoria che hanno eseguito tutti i lavori preparatori all’evento. «Ringrazio tanto anche la preside dell’Istituto comprensivo e tutto il corpo docenti per il lavoro eccellente che fanno con i nostri bambini. Ci auguriamo – ha concluso – che il seme piantato in questa giornata possa germogliare serenamente e crescere forte e sano».

Articoli correlati

top