martedì,Agosto 9 2022

Paravati, grande attesa per l’apertura al culto della chiesa di Natuzza: ecco il programma

La celebrazione di dedicazione si terrà sabato 6 agosto e sarà presieduta dal vescovo Attilio Nostro. Previsti maxischermi all'esterno. La Villa della Gioia sarà raggiungibile tramite navette che partiranno da tre diversi punti

Paravati, grande attesa per l’apertura al culto della chiesa di Natuzza: ecco il programma
Villa della Gioia a Paravati e, nel riquadro, Natuzza Evolo
La Chiesa di Natuzza

Era il 5 marzo scorso quando, nel corso di una celebrazione nella Cattedrale di Mileto, il vescovo Attilio Nostro diede il tanto atteso annuncio: la chiesa “Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime” di Paravati sarebbe stata aperta al culto sabato 6 agosto. Ora che quella data si avvicina, la Fondazione ispirata ai carismi della mistica di Paravati Natuzza Evolo ha diffuso il programma completo della giornata. Al centro, la cerimonia di dedicazione della chiesa che sarà presieduta da monsignor Nostro.

La chiesa, così come l’intera Villa della Gioia, nascono dalla volontà di mamma Natuzza e in particolare da un’apparizione della Madonna risalente al 1944. La mistica, che si era appena sposata con Pasquale Nicolace e viveva in un’umile casa, disse alla Vergine: «Come vi ricevo in questa casa brutta?». E la Madonna le rispose: «Non ti preoccupare, anche nella casa brutta possiamo venire, ma ci sarà una nuova casa, una chiesa, dedicata al Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle Anime». [Continua in basso]

La prima pietra fu posata nel 2002, successivamente un lungo stop a causa di dissidi tra Fondazione e Chiesa. Tutto superato e ora, tra la gioia dei fedeli, la chiesa sarà finalmente aperta al culto. «L’edificio – fanno sapere dalla Fondazione – è composto da quattro cappelle a forma circolare ed è capace di ospitare al suo interno circa tremila persone con una piazza antistante a forma di cuore, che può contenere diecimila pellegrini, a rappresentare il grande cuore della Madonna che si offre come rifugio per tutte le anime».

Di seguito il programma diffuso dalla Fondazione. Alle ore 7 sarà aperto il cancello della Villa della Gioia, mentre la liturgia di dedicazione della chiesa avrà inizio alle ore 10.

I pellegrini che giungeranno da fuori Paravati saranno accolti ai varchi di accesso e accompagnati alla Villa della Gioia con navette. In particolare, chi viene da Vibo Valentia sarà accolto presso il campo sportivo di Mileto; chi viene da Rosarno al piazzale del cimitero di Paravati; chi utilizzerà l’uscita autostradale di Mileto presso la piazza Sandro Pertini di Paravati. [Continua in basso]

La celebrazione del 6 agosto si potrà seguire dall’esterno della chiesa attraverso maxischermi; non ci saranno posti a sedere nella piazza se non per i disabili; si potranno occupare tutte le aree circostanti la chiesa: parco verde, anfiteatro e piazzale inferiore. A conclusione della celebrazione, sarà possibile entrare nella chiesa che resterà aperta fino alle ore 20.

Nei giorni 4 e 5 agosto la Fondazione resterà chiusa per lavori di preparazione. Anche il giorno della dedicazione non sarà possibile visitare la tomba di Natuzza.

Domenica 7 agosto la Villa della Gioia sarà aperta alle ore 7:00 e le Sante Messe saranno celebrate nei seguenti orari: 8:00 – 10:00 – 11:30 – 18:30. Nel mese di agosto le Sante Messe, feriali e festive, saranno alle ore 10:30 e 18:30.

Articoli correlati

top