venerdì,Luglio 19 2024

Vibo, due poliziotte adottano un cucciolo investito e abbandonato

Il cane è stato chiamato Spritz. Numerosi gli attestati di elogio all’indirizzo delle due agenti

Vibo, due poliziotte adottano un cucciolo investito e abbandonato
Il cane adottato a Vibo dalle due poliziotte, foto dalla pagina fb della Questura

Lo hanno trovato ferito sul ciglio della strada. I suoi occhi, però, hanno incrociato gli sguardi di persone pronte a soccorrerlo. Nessuna indifferenza, anzi. Le poliziotte della squadra volante della Questura di Vibo Valentia hanno accolto e adottato un cucciolo, poi chiamato Spritz, investito e abbandonato sul ciglio di una arteria stradale. Una piccola storia positiva in una terra costellata da randagismo e violenze sugli animali di affezione dove troppo spesso, l’azione di associazioni e cittadini volontari non basta. Questa volta, però, un lieto fine c’è stato grazie al cuore delle due agenti, Marilù e Roberta. Una vicenda che non è passata inosservata agli occhi vigili degli utenti social. Sulla pagina Facebook della Questura, numerosi attestati di elogio per il nobile gesto compiuto dalle due poliziotte nella giornata dedicata all’Unità nazionale e delle forze armate. Al fine di contenere il randagismo, proprio oggi parte la Giornate di micro-chippatura gratuita per cani. L’iniziativa coinvolge Nicotera, Vibo Valentia e Parghelia. Per restare sempre insieme” è un progetto targato Lav.
LEGGI ANCHE: Randagismo a Vazzano, l’opposizione: «La comunità è esasperata, subito interventi»
Randagismo e tutela dell’ambiente, evento in programma a Vibo Marina

Articoli correlati

top