sabato,Maggio 25 2024

Spilinga, quattro giorni di festa “piccante” per celebrare la ‘nduja

Fervono i preparativi per la 47esima edizione. L'atteso evento attrae ogni anno migliaia di visitatori da ogni parte d'Italia e dall'estero

Spilinga, quattro giorni di festa “piccante” per celebrare la ‘nduja

A Spilinga si sa, in onore della ‘Nduja l’8 agosto è “festa nazionale”. Ed anche quest’anno per la celeberrima sagra della ‘nduja, che coinvolge appassionatamente tutti i cittadini e richiama migliaia di visitatori da ogni parte d’Italia e dall’estero, fervono i preparativi anche per tutto il corollario di appuntamenti in calendario come lo ‘Nduja Village, dedicato ad un pubblico più giovane, che prenderà il via il 7 agosto. Ospite del format, giunto oramai alla sua terza edizione, sarà lo chef Celestino Drago. Una vera celebrità nel settore gastronomico, di origini italiane, che ha conquistato i più celebri palati di Hollywood, riscattando piatto dopo piatto la cucina mediterranea nel mondo. Chi non potrà assistere alla sagra dunque, potrà degustare anticipatamente ed in forma alternativa tutti i prodotti spilingesi d’eccellenza e vivere l’atmosfera festiva con grandi ospiti musicali del panorama nazionale. L’amministrazione comunale ha fatto sapere di «essere in piena sintonia con il Comitato organizzatore, con cui sta lavorando alacremente per gli ultimi dettagli così da poter offrire ai visitatori la migliore accoglienza possibile». Dunque, gli appuntamenti a Spilinga sono due: lo ‘Nduja Village (nei giorni 7, 9 e 11 agosto e che prevede ticket preventivi solo per la prima e l’ultima serata dell’evento), con la musica in primo piano e ospiti di grande fama come Fred de Palma e Boro Boro e la 47esima edizione della sagra della ‘nduja che si svolgerà, ad accesso libero, secondo tradizione l’8 agosto con tutti gli stands lungo corso Garibaldi per soddisfare il palato di tutti i buongustai. Ad accompagnare la storica sagra sarà poi la musica in piazza Italia con il gruppo “Not Only Swing”, mentre in piazza San Michele si esibiranno gli “Antigua” ed i “Sonu Anticu”. La tradizione poi proseguirà con il consueto ballo del “Camijuzzu i focu” e la serata dell’8 si chiuderà con la musica dance e dj in consolle. Per il “dopo sagra” di giorno 9, oltre ad ospiti a sorpresa e due deejay sul palco con ballerine al seguito, sarà sancito il gemellaggio tra il Comune di Spilinga e Arzengrande in provincia di Padova all’insegna delle tipicità dai due territori: ‘nduja e prosecco. Altra serata clou sarà poi quella dell’11, con il re del reggaeton italiano Fred de Palma. Un ricchissimo e variegato programma per tutti i gusti messo in piedi da amministratori e comitato sagra «per accogliere alla grande a Spilinga pubblico di ogni età e provenienza».

LEGGI ANCHE: ‘Nduja, cipolla, pitta chjina, fileja, vino e tanto altro: ecco le principali sagre di agosto nel Vibonese

A Spilinga fa tappa il tour “Sabatum Opera Symphony 2.0”

top