martedì,Giugno 18 2024

Al Capialbi di Vibo proiettata la puntata di LaC Storie sulla “Casa della carità” di Tropea

La fondazione è stata presentata agli studenti grazie al lavoro del fotoreporter Saverio Caracciolo "Il dono della normalità" nel corso di un'assemblea al liceo

Al Capialbi di Vibo proiettata la puntata di LaC Storie sulla “Casa della carità” di Tropea

La fondazione “Casa della carità” di Tropea incontra i ragazzi del liceo Capialbi di Vibo Valentia. L’occasione è stata l’assemblea organizzata nell’istituto per la Settimana dello studente. La fondazione ha risposto all’invito della scuola e ha presentato agli alunni le attività svolte quotidianamente. Per farlo è stato utilizzato parte del racconto che Saverio Caracciolo ha recentemente realizzato nella struttura per il format LaC Storie in onda su LaC Tv. “Il dono della normalità” è il titolo del lavoro che, spiega la fondazione, «oltre a mostrare le attività svolte dà voce ai genitori dei nostri assistiti trasferendo quanto amore e dedizione mettano per reggere il peso di una quotidianità non sempre facile». «Le nostre specialiste – raccontano i rappresentanti della “Casa della carità” – hanno rappresentato quali siano i nostri interventi riabilitativi e quale impegno all’accoglienza si viva nel centro cercando di rinnovare il lascito voluto dal padre fondatore don Mottola per tutte le “Case della carità” con la speranza che l’inclusione sia motivante anche fuori e in tutti i contesti, anche scolastici. Una platea attenta e sensibile ha seguito con grande partecipazione l’incontro. Ringraziando l’organizzazione attenta ci complimentiamo per la scelta di sensibilizzazione proposta».

LEGGI ANCHE: Le reliquie del beato don Mottola nelle parrocchie di tutta la Diocesi, al via la “peregrinatio”

La “rivoluzione” delle Oblate, la nascita dell’istituto a Tropea e l’azione a favore degli ultimi

Articoli correlati

top