lunedì,Maggio 20 2024

A Vibo la presentazione del libro di Giuseppe Lavorato sul delitto di Peppe Valarioti

Il primo assassinio politico compiuto dalla ‘ndrangheta e le trame oscure che hanno insabbiato la verità giudiziaria

A Vibo la presentazione del libro di Giuseppe Lavorato sul delitto di Peppe Valarioti
Giuseppe Valarioti
Giuseppe Lavorato

Si terrà venerdì 19 aprile nella libreria Cuori d’inchiostro su corso Vittorio Emanuele III a Vibo Valentia la presentazione del libro di Giuseppe Lavorato intitolato “Peppe Valarioti, il primo assassinio politico compiuto dalla ‘ndrangheta”, edizioni Città del Sole. Dialogheranno con l’autore Abdel Ilah El Afia, del Dipartimento integrazione Cgil Area Vasta, Carmine Armellino, presidente del comitato provinciale dell’Anpi di Vibo Valentia, e Maria Joel Conocchiella della Federazione provinciale di Libera di Vibo Valentia. A moderare l’incontro sarà Marco Russo. Giuseppe Valarioti, dirigente del Partito Comunista italiano, segretario della sezione di Rosarno, è stato ucciso dalla ‘ndrangheta l’11 giugno del 1980. I processi – nonostante anche le dichiarazioni del collaboratore di giustizia Pino Scriva – si sono conclusi con assoluzioni e il delitto è ad oggi impunito. L’11 marzo 2011 è stato costituito un comitato per chiedere la riapertura delle indagini sul caso Valarioti. Il libro dell’ex sindaco di Rosarno Giuseppe Lavorato – compagno di partito e amico da sempre di Peppe Valarioti – hanno il merito di ripercorrere gli avvenimenti in anni nei quali fondamentali compartimenti dello Stato italiano venivano infiltrati ed occupati dalla P2 (l’organizzazione massonica segreta costruita per impedire che il Pci partecipasse al governo del Paese) e nel Sud nasceva una consimile organizzazione denomina la ‘Santa’ e di molte indagini giudiziarie). Le organizzazioni mafiose iniziavano a scalare dal Sud il resto del territorio nazionale in un intreccio di malaffare che è riuscito a nascondere la verità anche su delitti eccellenti come quello di Giuseppe Valarioti. Un’occasione, quindi, per riscoprire – attraverso il libro di Lavorato – le battaglie dei tanti militanti dell’allora Pci contro la ‘ndrangheta e le sue collusioni con il potere.

LEGGI ANCHE: Vibo Marina: una via al dirigente del Pci, Valarioti, ucciso dalla ‘ndrangheta

Mileto, la Madonna delle Pere e il disinteresse del mondo della scuola

top