Gusti e bellezze della Costa degli dei, torna la guida turistica “Pronto estate”

Malgrado le difficoltà dovute al Covid gli editori hanno garantito anche quest’anno la pubblicazione di quella che è ormai diventata una bussola per turisti e visitatori alla scoperta delle bellezze del territorio
Malgrado le difficoltà dovute al Covid gli editori hanno garantito anche quest’anno la pubblicazione di quella che è ormai diventata una bussola per turisti e visitatori alla scoperta delle bellezze del territorio
Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Informazione pubblicitaria

Il decimo anno della guida turistica “Pronto estate Costa degli dei” (edita da Pubblicom e Meligrana Editore) sarà certamente ricordato come l’edizione più travagliata e più attesa. Attesa sì, perché tra rinvii, ritardi, ripartenze, chiusure e restrizioni varie la guida, nonostante tutto e oltre tutto, è uscita e sarà distribuita come ogni anno in tutti i punti informativi della costa e presso gli sponsor-partner che hanno fortemente richiesto l’uscita del prodotto; strumento utilissimo di promozione e informazione per i turisti, quest’anno riveste ancora più importanza perché tra tutte le difficoltà, i disservizi e le mancanze i pochi visitatori – inutile negarlo visti i numeri a cui si era abituati gli altri anni -, secondo gli editori della guida «vanno ben informati, “coccolati” più degli anni precedenti perché, nonostante i ragionevoli dubbi, hanno scelto la Costa degli dei (da Pizzo Calabro a Nicotera), per le loro meritate vacanze».

La copertina dell’edizione 2020

La guida, giunta all’undicesimo numero, mantiene le 5 lingue, il costo (1 euro) e buona parte delle sue rubriche. Unica differenza il numero ridotto di pagine dovuto alla cancellazione delle feste religiose e delle sagre che quindi, nell’incertezza della loro realizzazione, sono state omesse. Confermate le sezioni informative principali: dalle mappe sempre aggiornate e presentate con una veste grafica elegante e di facile comprensione, alle sezioni dedicate alle 10 migliori cose che il turista (o chi vuole godersi il territorio) deve fare assolutamente lungo la Costa degli Dei.  La guida consiglia inoltre i migliori piatti da assaggiare, gli sport da praticare, i souvenir da acquistare e le attività per famiglie e bambini nonché itinerari ed escursioni per selezionati luoghi della meravigliosa Calabria.

Una guida versatile e dinamica. La versatilità della guida è legata alla traduzione di ogni sezione in ben 5 lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, russo). La dinamicità alla sapiente impostazione grafica e ai colori vivaci che si susseguono e richiamano alla mente del viaggiatore le bellezze del territorio, a partire dalle sfumature di blu del mare.

Da qualche anno, la pratica guida turistica incentiva l’incoming verso la Calabria, infatti sono tanti i visitatori/turisti che portano con se la stessa per far vedere ad amici e familiari dove sono stati in vacanza e i posti interessanti che ci sono da visitare.

Pronto Estate – ricordano gli editori – è anche un portale web. Un portale dinamico, www.prontoestate.it, che può essere considerato un’evoluzione della guida turistica cartacea con l’esclusiva opportunità di contattare le strutture e attività partner e richiedere le offerte con un coupon targato Pronto Estate. Non potevano mancare nella strategica di comunicazione integrata i social network (Facebook, Instagram, Youtube, Twitter) grazie ad un piano editoriale che copre tutto l’arco dell’anno e non solo il periodo estivo.

Pronto Estate 2020, quindi, si conferma come una guida informativa che vuole superare la sua stessa essenza e farsi compagna di viaggio e di avventura del turista alla scoperta della bellissima terra, nonostante le gravi e pesanti conseguenze del Covid-19. La vision che da anni guida i creatori di Pronto Estate si rispecchia nella capacità di attivare una vera e propria rete tra sponsor, privati e pubblici, collaboratori, sostenitori, enti e associazioni che attraverso la guida contribuiscono a far conoscere al turista-viaggiatore le bellezze del territorio, sotto tutti i punti di vista.