La Befana dei vigili del fuoco non dimentica la Pediatria di Vibo – Video

Si è ripetuta, nel rigido rispetto dei protocolli anti-Covid, la tradizionale iniziativa benefica promossa dal Comando provinciale e dall’associazione Piccoli grandi Grisù
Si è ripetuta, nel rigido rispetto dei protocolli anti-Covid, la tradizionale iniziativa benefica promossa dal Comando provinciale e dall’associazione Piccoli grandi Grisù
Informazione pubblicitaria

L’emergenza Covid non ha fermato il tradizionale appuntamento con la Befana dei Vigili del fuoco che, come ogni anno, è atterrata sulla soglia del reparto di Pediatria e neonatologia dell’ospedale Jazzolino di Vibo Valentia per consegnare doni ai piccoli degenti. Nel rigido rispetto di tutte le precauzioni anti-Covid, la Befana ha raggiunto l’unità ospedaliera, diretta dal dottor Salvatore Braghò, attraverso l’autoscala del Comando provinciale vibonese, consegnando nelle mani dello stesso primario i regali per i bambini ricoverati. Vista l’emergenza sanitaria, la presenza in reparto dei benefattori in divisa, guidati dal funzionario Domenico Ferito, è stata ridotta all’essenziale e tutti i passaggi sono stati improntati alla massima attenzione. Gradita, in ogni caso, la meritoria e tradizionale iniziativa promossa dal Comando e dall’associazione Piccoli grandi Grisù che ha suscitato apprezzamento da parte dei piccoli pazienti e la gratitudine degli operatori sanitari.