Carattere

La finale per la promozione tra i professionisti si decide ai calci di rigore. Decisivo l’errore di Giacomo Fricano del Troina. Poi il gol di Arario porta i rossoblù in paradiso

La festa dei tifosi rossoblù al Granillo
Sport

Non sono bastati 120 minuti regolamentari per decidere lo spareggio promozione tra Vibonese e Troina, giocato oggi al Granillo di Reggio Calabria. Reti inviolate sia dopo i tempi regolamentari che nell'extra-time, quando ai siciliani viene annullato un gol per fuorigioco. Per assegnare il titolo di regina della Serie D ci è quindi voluta la lotteria dei rigori. Dagli 11 metri decisivo l’errore di Giacomo Fricano del Troina. Poi arriva il gol di Arario. Finisce 5-3 e la Vibonese vola in paradiso, conquistando sul campo l'agognata promozione in Serie C. Festa grande per i giocatori in campo e per gli oltre 2000 supporter vibonesi giunti a Reggio Calabria

La sequenza dei calci di rigore:

La festa negli spogliatoi:

LEGGI ANCHE:

Vibonese-Troina: 0-0 al 90’, si va ai supplementari

Vibonese-Troina, reti inviolate a fine primo tempo dello spareggio promozione

Vibonese-Troina, rossoblù alla prova del nove: in palio la promozione in Serie C (VIDEO)

Seguici su Facebook