Trekking, boom di iscrizioni per il “Kalabria coast to coast”

Raggiunto il tetto delle trecento iscrizioni in pochi giorni per l’evento promosso da Kalabria trekking. Il percorso escursionistico tra due mari sarà presto inserito nel Catasto sentieri Cai con il numero 710

Raggiunto il tetto delle trecento iscrizioni in pochi giorni per l’evento promosso da Kalabria trekking. Il percorso escursionistico tra due mari sarà presto inserito nel Catasto sentieri Cai con il numero 710

Informazione pubblicitaria
Un tratto del sentiero del Kalabria coast to coast
Informazione pubblicitaria

I numeri ci sono tutti, è proprio il caso di dirlo. Trecento richieste di partecipazione arrivate in pochissimi giorni, tanto che gli organizzatori hanno dovuto chiudere le iscrizioni con largo anticipo, nonostante le richieste continuino ad arrivare. Ma i numeri, come detto, ci sono tutti anche per immaginare che quella del 23 settembre sarà un’esperienza travolgente. Stiamo parlando della VI edizione del “Kalabria coast to coast”, manifestazione escursionistica tra i due mari, da San Vito sullo Jonio a Pizzo, alla quale lavora senza sosta l’associazione Kalabria Trekking, con sede nella cittadina d’arrivo. Tante le novità, a partire dal fotocontest (info e regolamento su www.kalabriatrekking.it/ctc) che premierà la foto più votata sulla pagina Facebook dell’associazione, fino alla musica, ai prodotti d’ eccellenza del territorio e tanto altro che verrà ufficializzato durante la conferenza stampa di presentazione dell’evento in programma venerdì 14 settembre alle ore 11 al Castello Murat di Pizzo. «E’ il segnale che in Calabria cresce la passione per l’escursionismo ma soprattutto la voglia di conoscere questa meravigliosa terra, soprattutto da chi la vive quotidianamente e chissà magari questo può essere il primo passo per cominciare anche ad amarla, rispettarla e difendere» ha affermato con una punta di orgoglio Lorenzo Boseggia, calabrese di adozione e presidente di Kalabria Trekking. «La nostra priorità – ha proseguito -, oltre a dare la possibilità agli escursionisti di godere delle emozioni che solo la natura sa donare, è quella di far camminare tutti in sicurezza e fornire, laddove è necessario, assistenza e supporto. Per questo motivo preferiamo non superare i 300 partecipanti. Ma il numero simbolo però di questa edizione è sicuramente il 710, ovvero il numero che identificherà a breve il Kalabria coast to coast nel Catasto dei sentieri Cai».    

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHETrekking, torna “Kalabria coast to coast”: al via le iscrizioni on-line

“Coast to Coast”, il trekking alla scoperta della Calabria