Vibonese-Rieti, arbitro colpito da una pallonata a fine gara: maxi-multa alla società

Il club rossoblù punito pesantemente dal Giudice sportivo all’indomani della sfida caratterizza da alcune discusse decisioni arbitrali

Il club rossoblù punito pesantemente dal Giudice sportivo all’indomani della sfida caratterizza da alcune discusse decisioni arbitrali

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Vibonese punita severamente dal Giudice sportivo sulla base del documento refertato dal signor Pasciuta di Ravenna: il direttore di gara che ha arbitrato la sfida contro il Rieti, finita 0-2. L’uomo più fischiato e contestato durante e al termine della partita dai tifosi rossoblù per alcune discusse decisioni. Ecco nel dettaglio i provvedimenti adottati: ammenda da 10.000 euro “perché al termine della gara rientrando negli spogliatoi veniva colpito da una violenta pallonata lanciata da persona non identificata ma riconducibile alla società, la pallonata causava all’arbitro immediato dolore e un giramento di testa per circa dieci minuti”. Squalificati per due turni il difensore Altobello e l’attaccante Bubas per “gioco scorretto”.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHEL’arbitro stende la Vibonese, al “Razza” passa il Rieti