Carattere

Prova di forza delle campionesse d’Italia della Volleyro’ Casal de Pazzi Roma. Affermazioni anche per Catania e Novara

Una fase di gioco tra Volleyrò e Busto Arsizio
Sport

Si è disputata ieri la terza giornata di gare (la prima della seconda fase con le migliori sedici squadre d'Italia) alle Finali nazionali Volley Crai Under 18 femminile, in corso di svolgimento a Vibo Valentia. Subito prova di forza importante per le campionesse d'Italia del Volleyro' Casal de Pazzi Roma che hanno battuto, al PalaValentia con il punteggio di 3-1, un'ostica Unet E-Work Busto Arsizio. La compagine laziale è partita forte portandosi avanti 2-0 nel conto dei set e anche nel terzo set la squadra di coach Pintus è partita fortissimo portandosi avanti addirittura sul 7-0. Da qui è però partita la veemente reazione di Busto Arsizio trascinata dalle giocate della centrale Santori e da una solidissima fase di correlazione muro-difesa. La squadra di mister Tammone ha conquistato il terzo set ai vantaggi, ma si è dovuta poi inchinare alla forza del Volleyro' nel quarto set che si è imposta con il punteggio di 25-15. 

Nell'altra partita del Girone E del PalaValentia, Catania ha battuto al tie-break, dopo una lunga battaglia, le salentine del Cutrofiano. Nel Girone F del Pala Pace la Igor Volley Novara ha battuto in tre set la sorpresa Lanciano, mentre Ancona ha piegato in quattro set Baronissi. Belle partite anche nel Girone G del Pala Maiata: nella prima gara Genova ha avuto la meglio, con il punteggio di 3-0, i Lupi Santa Croce, mentre nella seconda gara Modena ha piegato la resistenza del Busnago Monza Brianza con il punteggio di 1-3. Sul velluto la Canovi Sassuolo, nella prima gara del Girone H del Pala Arcobaleno di Pizzo, con la vittoria per 3-0 sulle friulane del Chions. Nella seconda partita l'Imoco Volley ha battuto in quattro set le ragazze dell'Argentario Trento.

GIRONE E - PALA VALENTIA

CATANIA - CUTROFIANO 3-2 (15-25, 25-22, 25-17, 24-26, 15-7)

VOLLEYRO' - BUSTO ARSIZIO 3-1 (25-21, 25-18, 27-29, 25-15);

GIRONE F - PALA PACE

ANCONA - BARONISSI 3-1 (25-15, 25-19, 19-25, 25-23)

NOVARA - LANCIANO 3-0 (25-11, 25-22, 25-19);

GIRONE G - PALA MAIATA

SANTA CROCE - GENOVA 0-3 (18-25, 23-25, 19-25)

BUSNAGO - MODENA 1-3 (17-25, 17-25, 26-24, 22-25);

GIRONE H - PALA ARCOBALENO PIZZO

SASSUOLO - CHIONS 3-0 (25-16, 25-22, 25-21)

SAN DONA' DI PIAVE - TRENTO 3-1 (25-17- 25-17, 25-27, 25-18)

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook