Vibonese vs Reggina, si alza il sipario – VIDEO

Un mese fa fu il vento a bloccare rossoblù ed amaranto, domani il tempo non dovrebbe fare capricci. Al Luigi Razza si giocherà il recupero della 29esima giornata. Sul piatto il miglior posizionamento ai play off.

Un mese fa fu il vento a bloccare rossoblù ed amaranto, domani il tempo non dovrebbe fare capricci. Al Luigi Razza si giocherà il recupero della 29esima giornata. Sul piatto il miglior posizionamento ai play off.

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

Il sole splende su Vibo Valentia. Fattore non di poco conto se le previsioni meteorologiche si legano a Vibonese e Reggio Calabria. Un mese fa il vento bloccò il return match di campionato tra rossoblù ed amaranto. Domani tutto dovrebbe essere perfetto. Tempo e campo.

Informazione pubblicitaria

Insomma l’ora “X” è pronta a scoccare. Un recupero, un derby, uno scontro diretto valevole per il miglior posizionamento ai play off. 39 giorni fa la Reggina era avanti. Oggi è costretta ad inseguire. La Vibonese, a più due dagli amaranto, cercherà di mantenere il quarto posto rafforzato nella partita contro l’Aversa Normanna, la Reggina proverà invece a mettere la freccia dopo aver battuto, seppur soffrendo e all’ultimo secondo, i cugini della Palmese nel derby di domenica.

A cinque giornate dalla fine ora più che mai è vietato sbagliare. Da un lato una squadra, quella di Gaetano Di Maria, solida, determinata, cinica, impermeabili in difesa, prolifica sotto porta. Dall’altra gli amaranto reattivi ad intermittenza ma con grande qualità a centrocampo e in attacco. All’andata finì 1-0 per la Reggina con un gol siglato da Arena su un calcio di rigore molto contestato.

I rossoblù proveranno a vendicarsi nel proprio stadio, lì dove non perdono da quattro turni consecutivi e le ultime tre volte hanno messo in tasca l’intero bottino. Più o meno quanto ha raggranellato la Reggina in trasferta, imbattuta da 4 giornate e vittoriosa nelle ultime due.

Siracusa, Frattese e Cavese le avversarie predestinate. Una volerà direttamente in Lega Pro, le altre due contenderanno gli spareggi, si spera ad entrambe le formazioni calabresi. Quale quella da evitare? Lo spiegheremo in un altro capitolo.