lunedì,Febbraio 6 2023

Campionato Serie D: la Vibonese in Sicilia alla ricerca di una vittoria

Quella in programma oggi è una giornata che prevede punti pesanti in palio, in particolare per chi deve far dimenticare una partita amara

Campionato Serie D: la Vibonese in Sicilia alla ricerca di una vittoria

di R. S.

Quella in programma oggi sarà una giornata molto importante per diverse squadre calabresi di Serie D. Partendo dal basso, il Cittanova non può più rinviare l’appuntamento con la vittoria. Quattro punti in sette giornate rappresentano un bottino misero che va ampliato contro il Licata, per uscire dalla crisi. Risalendo la classifica, il San Luca, finalmente in grado di conquistare la prima vittoria in campionato, cerca la continuità in casa del Canicattì. Per il Castrovillari il momento è felice: 6 punti in quattro giorni. L’avversario di domenica è l’Aversa, terza forza del torneo. Vincendo, i rossoneri salirebbero ancora in classifica e ne guadagnerebbero anche sul piano del morale. Ma la squadra campana presenta mille insidie. Meglio stare attenti. Due sconfitte di fila impongono al Locri una pronta reazione. L’avversario di turno, la Mariglianese ultima della classe, sembra alla portata della formazione amaranto. Questa è una partita che non si può steccare. [Continua in basso]

Battuta in casa dal Paternò, la Vibonese si reca in Sicilia, contro il Città di S. Agata, per provare a riprendersi ciò che ha perduto mercoledì. Da parte dei rossoblù è lecito attendersi una maggiore attenzione in fase difensiva, onde evitare di concedere nuovi regali. Il Lamezia Terme, infine, dopo aver conquistato un punto nelle ultime due giornate, non ha alternative alla vittoria nella partita del D’Ippolito. Il Ragusa è un avversario insidioso, però i gialloblù di Novelli hanno l’obbligo di rimanere in scia alla capolista Catania.

Gare e arbitri dell’8ª giornata

Acireale – Trapani: Liotta di Castellammare

Canicattì – San Luca: Tassano di Chiavari

Castrovillari – Real Aversa: Tagliente di Brindisi

Cittanova – Licata: Lascaro di Matera

Lamezia Terme – Ragusa: Cardella di Torre del Greco

Locri – Mariglianese: Palmieri di Brindisi

Paternò – Catania: Colaninno di Nola

Sancataldese – S. Maria Cilento: Molinaro di Lamezia Terme

Sant’Agata – Vibonese: Isoardi di Cuneo

Articoli correlati

top