lunedì,Febbraio 6 2023

La Vibonese cade anche in Sicilia, punita dal Città di Sant’Agata di Militello

Rossoblù sconfitti per 2-1. Di Balla il momentaneo pareggio. Sei reti subite negli ultimi 180 minuti.Domenica prossima match interno con il Cittanova

La Vibonese cade anche in Sicilia, punita dal Città di Sant’Agata di Militello
La Vibonese calcio sconfitta dalla squadra di Sant'Agata

Non decolla la Vibonese, anzi perde ancora e si allontana dalle zone di vertice della classifica. Anche con il Città di S.Agata arriva una sconfitta per i rossoblù, scesi in campo senza Szymanowski, infortunato. Un’assenza pesante, ma che non giustifica due gare nelle quali si sono subite reti con troppa facilità (6 negli ultimi 180 minuti) e allo stesso tempo si pecca di cinismo nel momento in cui si potrebbe concludere. [Continua in basso]

A S.Agata di Militello la squadra rossoblù va sotto nel punteggio: Calafiore segna su punizione. Poi pareggia con il quarto gol in campionato di Balla, che ribadisce in rete un rigore parato dal portierino Curtosi, classe 2004, ex fra l’altro della Vibonese: perché gioca in Sicilia? Davvero non serviva più alla Vibonese? Quindi la squadra di Modica sfiora il vantaggio con Anzelmo e, sul capovolgimento di fronte, subisce il gol che decide il match ad opera di Vitale. Nella ripresa dopo appena un minuto i padroni di casa potrebbero fare tris con D’Aleo che dal limite scheggia la traversa. Il S.Agata controlla bene la partita, occupa bene gli spazi e rischia nulla. Mister Modica getta nella mischia tutto il suo potenziale offensivo, ma i bianco azzurri reggono bene l’urto e portano a casa la vittoria. Domenica prossima per i rossoblù, match interno con il Cittanova.

Articoli correlati

top