sabato,Maggio 25 2024

Junior Tropea, squadra di talenti e bella realtà del territorio – Video

La qualificazione alla finale Under 15 è l’ennesima conferma della bontà del lavoro della società di Angelo e Nicola Stumpo, da anni punto di riferimento della Costa degli Dei

Junior Tropea, squadra di talenti e bella realtà del territorio – Video

di R.S.
Passione, competenza, spirito di sacrificio, determinazione e tanta voglia di fare qualcosa di utile per le giovani leve del paese e dei dintorni. Per la Junior Tropea e il suo staff, non mancano i complimenti e anche questa è stata una stagione vissuta da protagonisti. Le finali, ovviamente, si vincono e si perdono, ma in questi casi è sempre bello esserci, per far vivere ai propri ragazzi dei momenti indimenticabili. Stavolta la Junior Tropea non ce l’ha fatta ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro dei vincitori del torneo Under 15 provinciale, ma in passato il club tirrenico ha vinto spesso in tutte le categorie e puntualmente le sue squadre, in ambito giovanile, si fanno rispettare. [Continua in basso]

Dietro tutto questo c’è la bontà del lavoro svolto da un big del calcio provinciale e regionale, che risponde al nome di Angelo Stumpo, assieme al figlio Nicola, il tecnico che segue le orme del padre. A Tropea e dintorni sono da tempo un punto di riferimento. «Prima che scoppiasse il covid avevamo vinto il torneo a Vibo Marina, stavolta è andata male – dice Nicola Stumpo – ma noi siamo felicissimi lo stesso. I ragazzi si sono regalati la soddisfazione di giocare sul campo della Vibonese, cosa che non capita tutti i giorni, e poi le finali sfuggono sempre ad ogni pronostico. Si può vincere e si può perdere: l’importante è comunque esserci e noi della Junior Tropea ci siamo goduti questo bel momento. Fra l’altro per una realtà come la nostra non è facile competere con la realtà di Vibo, che ha un bacino di utenza maggiore».

Al di là del risultato finale, la Junior Tropea continua la propria opera meritoria sul territorio, facendo crescere le giovani leve e dando loro un motivo di svago e di divertimento. «Il nostro è un lavoro che assume anche una valenza sociale – aggiunge Nicola Stumpo – all’interno di un territorio nel quale da diverso tempo ormai siamo un punto di riferimento. I risultati si ottengono con il lavoro, i sacrifici giornalieri e la credibilità. Quindi serve la competenza, altrimenti non si arriva da alcuna parte. Noi proseguiamo la nostra opera, felici di aver ancora una volta recitato un ruolo da protagonisti fino all’ultimo».

LEGGI ANCHE: Under 15: il trionfo della Bulldog nella finale provinciale – Video

top