venerdì,Luglio 19 2024

Impresa sfiorata a Euro 2024, l’avventura dell’allenatore vibonese Ciccio Calzona finisce qui: la sua Slovacchia battuta dall’Inghilterra

Mancava una manciata di secondi al triplice fischio che avrebbe portato la nazionale guidata dal tecnico ex Napoli ad una storica qualificazione ai quarti. Poi il gol del pari al 95esimo e il vantaggio inglese nei supplementari

Impresa sfiorata a Euro 2024, l’avventura dell’allenatore vibonese Ciccio Calzona finisce qui: la sua Slovacchia battuta dall’Inghilterra

Si infrange in maniera beffarda il sogno di Francesco Calzona alla guida della Slovacchia in questi Europei 2024. Il tecnico ex Napoli, originario di Cessaniti (VV), era ad un passo dall’esultanza più bella, quella per la conquista dei quarti di finale in programma sabato pomeriggio contro la Svizzera. Contro la nazionale elvetica però ci giocherà l’Inghilterra di Southgate che, sotto di 1-0 fino al minuto 95 – quest’oggi – contro la formazione guidata da Calzona, ha trovato prima il pari con Bellingham a una manciata di secondi dal triplice fischio e poi il definitivo vantaggio con Kane nel primo dei tempi supplementari.

Festeggia l’Inghilterra a Gelsenkirche, si rammarica invece la Slovacchia e anche la comunità di Cessaniti, dove tuttora vivono i genitori di Francesco Calzona. Esce dalla competizione a testa alta la nazionale slovacca che aveva meritato il vantaggio siglato dal Ivan Schranza al minuto 25 del primo tempo regolamentare e sfiorato anche il raddoppio con Strelec che al 55’, da fuori area, aveva mandato la palla di poco a lato. Si chiude per il tecnico calabrese un’esperienza comunque da applausi, con l’ingresso della sua Slovacchia tra le migliori 16 d’Europa.

Domani, invece, è il turno di un altro calabrese alla guida di una delle squadre ancora in corsa per al vittoria finale di Euro2024, il Belgio di Domenico Tedesco (originario di Rossano) sarà infatti impegnato nell’attesissima sfida contro la Francia di Didier Deshamps.

top