giovedì,Maggio 6 2021

La Commissione non si riunisce, la Tonno Callipo deve tornare a Reggio

L’organismo comunale di vigilanza per il pubblico spettacolo avrebbe dovuto determinarsi sull’agibilità del palasport provinciale di località Maiata

La Commissione non si riunisce, la Tonno Callipo deve tornare a Reggio
Il parcheggio del PalaMaiata a Vibo

Niente agibilità per il palasport provinciale di località Maiata a Vibo. Non perché l’impianto individuato dalla Tonno Callipo Calabria di concerto con la Provincia per ospitare le gare interne del campionato di Superlega non sia ancora pronto ma perché, in questo caso, la commissione comunale deputata a decidere non si è neppure riunita. L’intoppo arriva a poche ore dalla gara casalinga contro Piacenza, in programma per sabato 25 gennaio alle 15 (diretta Rai Sport). Appuntamento che rappresentata l’orizzonte entro il quale la società puntava a riportare il massimo campionato nazionale di pallavolo a Vibo Valentia dopo il trasloco forzato in quel di Reggio Calabria.

Città nella quale i giallorossi torneranno, loro malgrado, proprio in occasione della sfida contro gli emiliani – valevole per la sedicesima giornata di campionato – che si giocherà al PalaCalafiore. La mancata autorizzazione allo svolgimento della partita in questione, come detto, non è tuttavia arrivata da un parere negativo da parte della Commissione comunale di vigilanza per il pubblico spettacolo, che già in due occasioni aveva dato parere negativo determinando, tra l’altro, il rinvio a data da destinarsi della partita contro Padova. Questa volta la commissione non si è riunita affatto stante l’assenza di un membro tecnico e la mancata sostituzione da parte del supplente. Nonostante i lavori di adeguamento portati avanti dalla società del patron Pippo Callipo siano proseguiti a spron battuto anche la notte in una vera e propria corsa contro il tempo, il tentativo di disputare a Vibo la partita Tonno Callipo – Gas Sales Piacenza si è arenato su un parere tecnico in questo caso mai arrivato.

top