Infermeria piena in casa della Vibonese

Ben quattro gli under che hanno disertato ieri la ripresa degli allenamenti. Pesa il forfait del titolare Scapellato. Non si esclude l’esordio di Calemme domenica contro la Cavese.

Ben quattro gli under che hanno disertato ieri la ripresa degli allenamenti. Pesa il forfait del titolare Scapellato. Non si esclude l’esordio di Calemme domenica contro la Cavese.

Informazione pubblicitaria
Vibonese al lavoro per preparare la sfida con la Cavese
Informazione pubblicitaria

Vibonese alle prese con problemi di organico alla ripresa degli allenamenti, ieri mattina al Luigi Razza, in preparazione della sfida esterna di domenica contro la Cavese. Diversi, infatti, sono stati i forfait che hanno interessato in particolare il “parco under” con lo stop di Tropea, Scapellato, Lavilla e Gaetano.

Informazione pubblicitaria

Brutte tegole per la formazione di Gaetano Di Maria, reduce dalla sfortunata gara contro la Leonfortese, che ha visto i rossoblù sciupare un vantaggio di due gol facendosi recuperare nel finale di gara dai siciliani. Se il forfait di Tropea, classe ’96, da tempo alle prese con una pubalgia, era in qualche modo preventivato, pesa soprattutto lo stop forzato del titolare Scapellato (’96), fermato da un problema muscolare che potrebbe protrarsi a lungo, quasi certamente fino alla fine dell’anno.

Ancora, il suo sostituto naturale, Lavilla, classe ’97, ha disertato l’allenamento di ieri per un problema al ginocchio e, come se non bastasse, Gaetano (’99) è stato fermato da un fastidio al piede. In questo quadro non è da escludere l’esordio, domenica con la Cavese, del neo acquisto Calemme.