domenica,Aprile 18 2021

Vibo capitale del volley, un successo il torneo di qualificazione agli Europei Under 17

Dal 31 marzo al 4 aprile sette nazionali giovanili si sono date battaglia al PalaValentia. La città porta bene agli azzurrini di Monica Cresta che in finale battono il Belgio per 3-0

Vibo capitale del volley, un successo il torneo di qualificazione agli Europei Under 17

Vibo Valentia si conferma la capitale del volley calabrese e meridionale. La città in cui da vent’anni la Tonno Callipo milita consecutivamente nella Serie A maschile, ha ospitato una manifestazione di grandissimo livello internazionale: il torneo di qualificazione ai Campionati Europei Under 17 maschile Wevza (Western european volleyball zonal association).

Una manifestazione che ha visto ai nastri di partenza sette nazionali (Italia, Belgio, Francia, Germania, Olanda, Portogallo e Spagna) e che si è disputata al PalaValentia dal 31 marzo al 4 aprile, con le finali giocate il giorno di Pasqua. A vincere il torneo e ad ottenere così il pass per la rassegna continentale è stata la nazionale guidata da Monica Cresta che in finale ha battuto il Belgio con il punteggio di 3-0. Terza la Francia che ha battuta la Germania nella finalina 3-4 posto.

«Noi ci aspettavamo sicuramente un altro Belgio, ma siamo stati bravi a imporre il nostro gioco. Non è stata una gran bella partita – ha affermato coach Cresta – ma a dirla tutta poco importa. Alla fine ci andiamo noi agli Europei e quindi va bene così. Voglio prima di tutto ringraziare la Federazione Italiana Pallavolo che ci ha permesso di disputare questo torneo in Italia. Ringrazio tutto lo staff che mi ha dato una grande mano per questa impresa, senza di loro sarebbe stata molto difficile e poi ovviamente ringrazio i ragazzi che in 12 giorni hanno dato tutto quello che potevano. Un grazie speciale va al Cr Calabria per le condizioni di assoluta sicurezza che ci ha garantito».

Ed è proprio il comitato regionale calabrese della Fipav, guidato dal calabrese Carmelo Sestito, che ha meticolosamente organizzato la manifestazione sotto la supervisione della Federazione italiana pallavolo. «È stata una bella settimana di pallavolo – ha affermato Sestito – che ci ha finalmente rivivere nei volti dei ragazzi più giovani le emozioni che solo la pallavolo può regalare. Non è stato facile organizzare il torneo sotto il profilo logistico con la pandemia di coronavirus che ancora ci attanaglia, ma alla fine tutto è andato per il meglio anche grazie all’aiuto di tutti coloro si sono messi in gioco per la buona riuscita dell’evento. Grazie al presidente Giuseppe Manfredi che ci ha scelti ed alla Cev, al Comune di Vibo ed alla Tonno Callipo che ci hanno ospitato al PalaValentia, a tutti coloro i quali, comprese le decine di volontari arrivati da tutta la Calabria, si sono prodigati perché tutto andasse per il meglio».

top