sabato,Settembre 18 2021

Mare fortemente inquinato: 2 punti del Vibonese nel report di Goletta Verde

In Calabria sono 8 in totale. I volontari di Legambiente hanno raccolto i dati dal 7 al 14 luglio lungo le coste della regione

Mare fortemente inquinato: 2 punti del Vibonese nel report di Goletta Verde
La Goletta Verde di Legambiente

La foce del torrente Ruffa a Ricadi e quella del torrente Murria a Briatico rientrano tra gli 8 punti giudicati fortemente inquinati riscontrati nel monitoraggio effettuato dai volontari e dalle volontarie di Goletta Verde, dal 7 al 14 luglio, lungo le coste della Calabria. «Nove punti sono risultati oltre i limiti di legge, otto dei quali fortemente inquinati e uno inquinato. Continuano le criticità nelle foci dei fiumi: infatti, degli 8 punti, 6 riguardano foci e 2 sono stati campionati in prossimità degli sbocchi a mare». È quanto é stato riferito nel corso della conferenza stampa a Crotone. [Continua in basso]

I punti fortemente inquinati

«I punti fortemente inquinati – hanno detto ancora gli attivisti di Goletta verde – riguardano sei foci e due punti in prossimità del mare. Si tratta della spiaggia presso il torrente Passovecchio e della foce del fiume Esaro a Crotone; della spiaggia fronte lo sbocco del canale a destra del Castello a Isola di Capo Rizzuto – località Le Castella; della foce del torrente Annunziata presso il lido comunale di Reggio Calabria; di quella del torrente presso il campo sportivo a Bagnara Calabra; di quella del fiume Mesima a San Ferdinando; di quella del torrente Ruffa a Ricadi e di quella del torrente Murria a Briatico. La foce del Petrace a Gioia Tauro è risultata inquinata».

Articoli correlati

top