Carattere

A promuovere il confronto sarebbe stato il senatore Giuseppe Mangialavori. Sul tavolo gli interventi per ripristinare il decoro urbano

Ancora problemi con la raccolta differenziata a Vibo (foto di repertorio)
Ambiente

Caos rifiuti a Vibo ancora in primo piano. L’emergenza ambientale vissuta in città, con le note problematiche legate al mancato ritiro della frazione umida della raccolta differenziata - nei giorni scorsi - e al generale stato di degrado in cui versano varie zone a causa di erbacce e rifiuti sparsi, torna al centro dell’agenda politica. Si è svolto oggi a Palazzo Luigi Razza, sembrerebbe dietro convocazione da parte del senatore Giuseppe Mangialavori, un vertice a tema Ambiente al quale avrebbero preso parte il sindaco Elio Costa, l’assessore al ramo Antonella Sette, la dirigente di settore Adriana Teti, una rappresentanza della ditta Dusty e lo stesso parlamentare di Forza Italia, principale sponsor politico dell’Amministrazione in carica. Sul tavolo le azioni da porre in essere per risolvere i tanti problemi che oggi attanagliano la città, in un ragionamento mirato alla risoluzione dei disagi vissuti nei giorni scorsi e al ripristino del decoro di strade e marciapiedi attraverso lo sfalcio della vegetazione spontanea e lo spazzamento. Il confronto, sebbene non sarebbero mancati passaggi caratterizzati da toni alti, pare sia stato improntato alla disponibilità e all’apertura, con la ditta che avrebbe recepito positivamente le indicazioni pervenute da sindaco e assessore, ammettendo alcune criticità e garantendo che vi farà fonte in tempi stretti. Nei giorni scorsi, la Dusty aveva inviato al Comune una diffida ad adempiere in relazione all’adeguamento del contratto relativamente al servizio della raccolta differenziata porta a porta. Argomento che pare non sia stato toccato nel corso dell’incontro odierno. 

LEGGI ANCHE“Caos” rifiuti a Vibo: la ditta Dusty invia una diffida ad adempiere al Comune

Si allaga la discarica, sospesa la raccolta dell’umido a Vibo

Raccolta rifiuti ferma per discarica allagata, Patania: «Frottole istituzionali»

Lacnews24.it
X

Seguici su Facebook