giovedì,Agosto 18 2022

San Calogero, i volontari di Plastic free raccolgono oltre 100 chili di rifiuti

La giornata di bonifica ha coinvolto l’area residenziale del quartiere Torretta-Maio. Il referente Sposaro: «Serve maggiore collaborazione da parte dei cittadini»

San Calogero, i volontari di Plastic free raccolgono oltre 100 chili di rifiuti
Plastic free, i volontari a San Calogero

I volontari di Plastic Free del comune di San Calogero, capitanati dal referente Gregorio Sposaro, sono stati protagonisti di una intensa giornata a tutela dell’ambiente. All’iniziativa hanno partecipato 16 volontari che nel corso della mattinata hanno provveduto a ripulire quasi tutta l’area residenziale del quartiere Torretta-Maio. Il bottino finale è stato di oltre 100 kg di rifiuti rimossi dall’ambiente misti fra plastica, vetro ed indifferenziata. Rifiuti che grazie alla collaborazione del personale addetto sono subito stati rimossi dal punto di raccolta prefissato e destinate nella giornata odierna alle varie discariche di competenza. [Continua in basso]

Il referente Gregorio Sposaro si dice però soddisfatto a metà, in quanto «inizialmente il tragitto che doveva essere soggetto alla bonifica dei volontari era ben più ampio, ma visto il numero ridotto dei volontari alla fine si è dovuto rimodulare su un’area più ristretta. La maggior partecipazione da parte dei cittadini – continua- avrebbe sicuramente reso possibile la rimozione dall’ambiente di tanti altri rifiuti, ed avrebbe dato sicuramente una grossa mano alla ditta appaltatrice e all’ufficio tecnico che quotidianamente cercano di rendere il territorio comunale decoroso e degno di un paese civile».

Per Sposaro: «c’è molto lavoro da fare ancora in termini di sensibilizzazione ambientale nei nostri territori, l’inquinamento da plastica e di altri rifiuti in genere oramai corre veloce e purtroppo ad oggi la reazione dei cittadini e delle istituzioni di ogni grado non è così tempestiva a discapito principalmente delle generazioni future che molto probabilmente si ritroveranno in una situazione molto più grave di quella attuale. Ci tengo comunque a ringraziare -conclude Sposaro -tutti i volontari che hanno partecipato, l’instancabile presidente della Proloco Michele Monteleone, il presidente dell’associazione Vivi San Calogero Salvatore Manco e tutto il suo direttivo presente in toto. Ringrazio di cuore anche il consigliere comunale Rosario Riso che ha subito sposato questa iniziativa e con una fattiva collaborazione l’ha resa possibile».

Articoli correlati

top