giovedì,Aprile 18 2024

Vibo, il referente di “Plastic Free” denuncia lo stato di degrado ambientale

Gregorio Greco evidenzia l'inciviltà di alcuni cittadini e non risparmia anche frecciate nei confronti delle istituzioni : «Ignorano una situazione che peggiora»

Vibo, il referente di “Plastic Free” denuncia lo stato di degrado ambientale

“Perché alcuni cittadini sono così incivili e irrispettosi dell’ambiente e perché le istituzioni ignorano una situazione che peggiora sempre più e che arreca grossi danni all’ambiente e alla salute pubblica?” A rilevarlo è Gregorio Greco, referente di “Plastic Free” della provincia di Vibo Valentia. “Il 7 febbraio del 2021 il sottoscritto , insieme ad altri volontari di “Plastic Free” di Vibo Valentia, ha rimosso dall’ambiente, nella zona del Castello , 63 sacchi pieni di rifiuti di ogni tipo oltre ad alcuni rifiuti elettronici e ingombranti. In questi anni – prosegue – abbiamo fatto diversi interventi di bonifica sia in città che in giro per la nostra provincia (Nicotera, Pizzo, Briatico, Vibo Marina e Ionadi ) per cercare di sensibilizzare i cittadini a evitare questi comportamenti incivili che danneggiano il nostro territorio soprattutto in termini ambientali. Purtroppo – rileva Greco – dopo due anni le cose sono peggiorate. Basta fare un giro al Castello di Vibo, oppure nelle altre zone dove noi volontari ci siamo attivati per ridare dignità al nostro ambiente, trascurando chi la famiglia chi altri impegni, per rendersi conto che forse era meglio dedicarsi ad altro”.

LEGGI ANCHE: Tutela delle specie acquatiche, al lago Angitola la Giornata delle zone umide

Pneumatici fuori uso, nel 2022 nel Vibonese ne sono state raccolte 664 tonnellate

Articoli correlati

top