venerdì,Marzo 1 2024

Vibo Marina: divieto di balneazione nel tratto costiero della Capannina

Ordinanza del sindaco Maria Limardo dopo una comunicazione della Capitaneria di Porto: acque non conformi ai parametri di legge

Vibo Marina: divieto di balneazione nel tratto costiero della Capannina

Dopo il divieto di uso dell’acqua a fini potabili nella città di Vibo Valentia, arriva ora una nuova ordinanza di divieto firmata dal sindaco Maria Limardo che riguarda questa volta la balneabilità del mare. Da una comunicazione trasmessa al Comune dalla Capitaneria di Porto è infatti emerso che le analisi effettuate dall’Arpacal nell’area di balneazione della Capannina hanno dato quale risultato la presenza di parametri non conformi alla normativa in materia di acque di balneazione. Al fine della salvaguardia dell’igiene e della salute pubblica, il sindaco ha formato un’ordinanza per l’immediato divieto di balneazione nel tratto costiero della Capannina (coordinate 38 42 53 N – 16 06 43 E – 38 43 04 N – 16 07 13 E). L’ordinanza è stata trasmessa anche alla Prefettura ed alla Procura di Vibo.  

LEGGI ANCHE: Mare sporco, il governatore Occhiuto incontra i sindaci del Vibonese

Acqua non potabile, i giovani di “Ali di Vibonesità”: «Il territorio paga l’incapacità politica»

Emergenza acqua a Vibo, il sindaco: «Migliorano i valori ma resta il divieto»

Acqua non potabile a Vibo, Lo Bianco: «Fallimento di tanti anni di amministrazione pubblica»

Divieto balneazione nel tratto di mare nei pressi della foce del torrente Murria

top