lunedì,Giugno 17 2024

Guardia costiera di Vibo Marina sequestra attrezzi da pesca illegali

Al termine dei controlli sono state elevate anche diverse sanzioni amministrative

Guardia costiera di Vibo Marina sequestra attrezzi da pesca illegali

Nell’ambito dei servizi predisposti a tutela della filiera della pesca, la motovedetta CP 733 della Guardia costiera di Vibo Marina, con il supporto dei militari della Delegazione di Spiaggia di Amantea, ha proceduto a sequestrare, nella “zona di tutela biologica” di Amantea, numerosi attrezzi da pesca professionale utilizzati in maniera illegittima, presumibilmente da pescatori privi di regolare licenza di pesca.Tra gli attrezzi sequestrati, due reti del tipo “da posta fissa” e numerose nasse, tutte prive delle targhette identificative che la legislazione comunitaria e nazionale richiede. Oltre ciò, gli attrezzi individuati costituivano un potenziale intralcio alla sicurezza della navigazione ed una minaccia per l’ecosistema marino. In aggiunta al sequestro degli attrezzi da pesca, i militari hanno elevato sanzioni amministrative per un importo totale di mille euro.

top