lunedì,Febbraio 26 2024

Parco giochi di piazza Annarumma: Rotaract dona due giostre per i bimbi

Nello spiazzo dove la precedente amministrazione ha abbattuto la storica pinetina, prende vita uno spazio per i bimbi in attesa della ricrescita del verde

Parco giochi di piazza Annarumma: Rotaract dona due giostre per i bimbi

Cerimonia di inaugurazione per il parco giochi di piazza Annarumma a Vibo Valentia. Grazie inoltre alla particolare attenzione rivolta al tema dell’inclusività ed all’importanza per i bimbi di giocare in posti sicuri, i giovani del Rotaract hanno deciso di donare ed installare una giostra girevole ed un’altalena biposto per bambini normodotati nello stesso parco in cui l’amministrazione comunale ha da tempo provveduto ad installare un’altalena inclusiva. Un grande passo in avanti per rendere la città inclusiva e a misura di ognuno.

Alla presenza del sindaco Elio Costa, di diversi assessori e consiglieri comunali, il presidente del club Rotaract, Amedeo Carchedi, a nome di tutti i soci ha proceduto a ringraziare il sindaco per la fiducia accordata, l’assessore Lorenza Scrugli per aver coinvolto il club in questa iniziativa guidandolo nel corso della realizzazione ed il Rotary club che ha contribuito ad implementare i fondi necessari per l’acquisto dei giochi. Dopo aver spiegato che i fondi sono stati reperiti grazie al progetto “Il sapore dell’arte”, ha dichiarato: “Come Rotaract i nostri obiettivi sono quelli di realizzare iniziative progettuali che presentino una concreta utilità per il territorio e far meglio conoscere così il nostro sodalizio, che tra le sue finalità ha proprio il miglioramento del benessere e della comunità e questo progetto certamente rientra in questi requisiti. Questo parco giochi è di particolare bellezza: accostando giochi per bambini normodotati a giochi per bambini diversamente abili permette di abbattere le barriere visibili ed invisibili, consentendo una reale integrazione attraverso il gioco”.

Il sindaco Elio Costa si è complimentato con i giovani soci rotaractiani per la grande sensibilità che li contraddistingue e nel ringraziare loro per la nobile e lodevole iniziativa ha sottolineato come “il gioco sia fondamentale per la crescita dei bambini, che imparano a conoscersi e a credere nelle loro capacità. La cittadinanza ha bisogno di essere sostenuta in questi processi di socializzazione e la creazione di spazi appositamente realizzati ad hoc ne è un valido supporto”.

In conclusione Lorenza Scrugli, assessore alle politiche sociali, ha ringraziato il Rotaract Club per aver sposato questo progetto e ha sottolineato come “a Vibo Valentia, per la prima volta, ci sia un parco attrezzato per la disabilità e che, grazie anche alla donazione dei giovani rotaractiani, permette a tutti i bambini di potersi divertire insieme vivendo un momento di aggregazione e socializzazione in un’ottica di inclusività e di facile accessibilità”.

Articoli correlati

top