Primo soccorso a scuola, 23 defibrillatori donati agli istituti del Vibonese

La cerimonia di consegna, a cura della locale delegazione della Fondazione Umberto Veronesi, si terrà venerdì alla Scuola di Polizia di Vibo

La cerimonia di consegna, a cura della locale delegazione della Fondazione Umberto Veronesi, si terrà venerdì alla Scuola di Polizia di Vibo

Informazione pubblicitaria
Un defibrillatore
Informazione pubblicitaria

Si terrà venerdì 4 maggio alle ore 9.30 nell’Auditorium della Scuola allievi agenti di Polizia di Stato di Vibo Valentia, alla presenza delle autorità civili, sanitarie e politiche, la cerimonia di presentazione dei risultati della sperimentazione della Legge sul “Primo soccorso a scuola”. Nell’occasione, la delegazione vibonese della Fondazione Umberto Veronesi, insieme al Comitato “Uniti come una Pigna” ed al Simeu Calabria – Società italiana di medicina d’emergenza-urgenza, diretta dal dottor Vincenzo Natale, consegnerà i 23 defibrillatori, supporto indispensabile per il “Primo soccorso”, assegnati a Scuole ed istituzioni della provincia di Vibo Valentia.

Informazione pubblicitaria

«Un evento che – spiega Il responsabile della delegazione vibonese Mariano Piro -, senza peccare di presunzione può essere a ben ragione considerato eccezionale per la nostra provincia, certamente da esempio per tutta la Calabria, considerato che questi 23 defibrillatori che saranno consegnati ufficialmente rappresentano il risultato finale del progetto attuato da “Uniti come una Pigna” ed alla “Lotteria di Beneficenza”, che ha registrato una straordinaria partecipazione che, confermando quanto “cuore” hanno i vibonesi, ha potuto raggiungere questo fantastico risultato».

Tante le scuole e le istituzioni della provincia di Vibo Valentia che, avendo partecipato al progetto “Uniti come una Pigna” ed alla “Lotteria di Beneficenza”, riceveranno in dono un defibrillatore nel corso della manifestazione in programma nell’Auditorium della Scuola di Polizia. Eccole nel dettaglio: Istituto comprensivo di Rombiolo, guidato dalla prof.ssa Maria Gramendola; Istituto comprensivo di Soriano Calabro guidato dalla prof.ssa Licia Bevilacqua; Istituto comprensivo di Cessaniti guidato dalla prof.ssa Giovanna Pileggi; Istituto comprensivo di Rombiolo (Scuola di San Calogero); Istituto comprensivo di Tropea guidato dalla prof.ssa Tiziana Furlano; Istituto comprensivo di Vallelonga guidato dalla prof.ssa Eleonora Rombola’; Scuola “Agazzi” di Vibo Valentia guidata dal prof. Giovanni Ielo; Istituto compr. 1° circolo “Don Bosco” di Vibo Valentia guidato dalla prof.ssa Domenica Cacciatore; Istituto compr. “Garibaldi- Buccarelli” di Vibo Valentia guidato dalla prof.ssa Rosaria Galloro; Istituto comprensivo “P. E. Murmura” di Vibo Valentia guidato dal prof. Pasquale Barbuto; Liceo Scientifico “G. Berto” di Vibo Valentia guidato dalla prof.ssa Caterina Calabrese; Liceo Classico “ M. Morelli “ di Vibo Valentia guidato dall’Ing. Raffaele Suppa; Istituto professionale “De Filippis- Prestia” di Vibo Valentia guidato dall’Ing. Pietro Gentile; Istituto tecnico commerciale “ G. Galilei” di Vibo Valentia guidato dal prof. Diego Cuzzucoli; Istituto alberghiero “E. Gagliardi” di Vibo Valentia guidato dal prof. Carlo Pugliese; Scuola dell’Infanzia “Nicholas Green” di Vibo Valentia guidata dal prof. Domenico Ienco; Scuola dell’Infanzia “L’Arcobaleno” di Vena di Ionadi guidata dalla prof.ssa Maria A. Costantini; Scuola dell’Infanzia “ Babylandia” di Vibo Valentia guidata dalla prof.ssa Giuseppina Massaria; Guido Longo – Prefetto di Vibo Valentia; Filippo Bonfiglio – Questore di Vibo Valentia; Gianfilippo Magro – Comandante provinciale Arma dei Carabinieri; Elia Pallaria – Comandante provinciale Guardia di Finanza; Salvatore Tafaro – Comandante  provinciale Vigili del Fuoco.