La salma di Soumaila Sacko in partenza dall’aeroporto di Lamezia (VIDEO)

Il feretro del migrante ucciso a San Calogero raggiungerà il suo paese d’origine giovedì, accompagnato da una delegazione dell’Unione sindacale di base

Il feretro del migrante ucciso a San Calogero raggiungerà il suo paese d’origine giovedì, accompagnato da una delegazione dell’Unione sindacale di base

Informazione pubblicitaria
Informazione pubblicitaria

È pronta a lasciare l’Italia, la salma di Soumaila Sacko, l’attivista contro lo sfruttamento ucciso il 2 giugno scorso a San Calogero, nel Vibonese. Tornerà in Mali e si ricongiungerà con la famiglia d’origine e gli affetti più cari, primi su tutti i genitori, la moglie e la figlia. Soumaila non sarà solo poiché in questo viaggio è accompagnato da una delegazione del sindacato Usb, Unione sindacale di base guidata da Aboubakar Soumahoro che con lui partirà dall’aeroporto di Lamezia Terme e farà tappa a Roma. Ecco i momenti dell’arrivo della salma nell’aeroporto della città della Piana proveniente dall’obitorio dell’ospedale di Vibo Valentia.

Informazione pubblicitaria

LEGGI ANCHE: Omicidio a San Calogero, la salma di Soumaila Sacko rimpatriata la prossima settimana

Cgil in piazza per Soumaila Sacko e contro le politiche sull’immigrazione (VIDEO)

Omicidio di Soumaila Sacko, il Ris di Messina a lavoro su auto e scena del delitto (FOTO/VIDEO)