Carattere

Promossa una fiaccolata per «dimostrare vicinanza alla famiglia, scuotere le coscienze e invitare tutti ad uscire dall’omertà e dal silenzio» 

Cronaca

Una fiaccolata per ricordare la morte di Stefano Piperno, il 34enne scomparso il 19 giugno scorso da Nicotera e ritrovato cadavere all’interno della sua vettura completamente distrutta da un incendio in località “Britto” della frazione Preitoni. Si svolgerà domani, domenica 12 agosto alle ore 21, con partenza dalla cattedrale della cittadina tirrenica e arrivo alla Madonna della Scala. La fiaccolata, spiegano i promotori, «servirà per scuotere e sensibilizzare i cittadini e le istituzioni su questo tragico fatto ma anche per far sentire ai genitori la vicinanza di più persone che partecipano al loro immenso dolore per la morte del loro amato figlio. Oggi - proseguono - è toccato a Stefano, domani potrebbe toccare a qualcun’altro se lasciamo spazio ai delinquenti. Perciò non bisogna subire in silenzio, tutti sono invitati a partecipare, la morte di Stefano deve essere un messaggio per tutti ad uscire dall'omertà e dal silenzio».

LEGGI ANCHE: Giallo a Nicotera, cadavere ritrovato all’interno di un’auto carbonizzata - VIDEO

Cadavere carbonizzato in auto, a Nicotera è ancora giallo (VIDEO)

Scomparsa di Stefano Piperno da Nicotera, si attendono gli esami del Ris

 

Seguici su Facebook