sabato,Settembre 18 2021

Vibo Marina, Libera cancella la scritta offensiva contro i carabinieri -Video

I ragazzi del campo “E!State Liberi!” hanno sostituito la frase ignobile con un'opera artistica che rievoca la grande marcia per la legalità dopo l'operazione Rinascita Scott

Vibo Marina, Libera cancella la scritta offensiva contro i carabinieri -Video

Agnese, 18 anni, da Reggio Emilia in Calabria per il campo “E!State Liberi!”. C’è anche lei a Vibo Marina, davanti a quel muro imbrattato da una scritta ignobile contro i carabinieri. In via cavalcavia si presentano una quindicina di ragazzi che come lei stanno partecipando al campo estivo organizzato dall’associazione antimafia Libera. Oggi è una giornata simbolica. Oggi è il giorno in cui quella scritta “ignobile e offensiva” nei confronti dell’Arma dei Carabinieri verrà cancellata.

La marcia della legalità

Al suo posto  sarà realizzato un murales che rappresenta la voglia di rinascita e resistenza di una comunità che ha deciso di dire basta all’oppressione della criminalità e lo ha fatto il 24 dicembre del 2019 quando all’indomani dell’operazione “Rinascita Scott” la gente scese in piazza per una manifestazione spontanea. «È il prosieguo di quella storica marcia  – afferma il comandante del reparto operativo di Vibo Valentia Alessandro Corda – segno tangibile che quella voglia di rinascita partita nel 2019, non si è mai fermata».  «Oggi – ha sottolineato Giuseppe Borrello, referente provinciale di Libera –  vogliamo dimostrare che questo territorio non è rassegnato e indifferente, ma vuole proseguire il suo percorso di rinascita avviato nel 2019. E lo facciamo attraverso un murales realizzato da alcuni artisti del vibonese».

Finalmente Libera, 24-12-19

Ad assistere alla realizzazione del murales oltre alle forze dell’ordine e Libera, anche le autorità istituzionali con i rappresentati dei comuni di Vibo Valentia e Limbadi. Un paio d’ore di lavoro sotto un sole cocente per dare vita ad un’opera artistica che rievoca la grande marcia per la legalità dopo l’operazione Rinascita Scott: “Finalmente Libera 24-12-19. Hashtag anche io sono Stato”

Articoli correlati

top