Carattere

Il paziente era stato operato il 5 giugno e stamane ha accusato un malore che l’ha poi portato al decesso. Sequestrata la cartella clinica 

Cronaca

La polizia ha sequestrato la cartella clinica di Vincenzo Polito, di Soriano Calabro, deceduto stamane in ospedale a Vibo Valentia. Un atto dovuto dopo che i familiari del 45enne hanno richiesto il loro intervento per avviare le indagini finalizzate a chiarire tutte le possibili cause del decesso. Il paziente era stato sottoposto ad intervento chirurgico il 5 giugno e stamane le sue condizioni di salute era nettamente migliorate e si presentavano stabili, tanto che lo stesso 45enne era in via di dimissione dallo “Jazzolino” per proseguire la dialisi nella giornata di domani nell’ospedale di Soriano Calabro. Secondo una prima ricostruzione, mentre attendeva nel reparto di chirurgia che i familiari venissero a prenderlo, ha però accusato un malore. Chiamato prontamente il nefrologo, sono stati quindi fatti ulteriori accertamenti all’interno dello stesso reparto per poi optare per il trasferimento in Rianimazione dove poco dopo è spirato. A seguito del decesso i familiari hanno chiamato la polizia che ha sequestrato cartella clinica quale atto dovuto per l'avvio delle indagini. Spetterà ora alla Procura stabilire le reali cause del decesso ed attribuire eventuali profili di responsabilità.

Seguici su Facebook