martedì,Giugno 28 2022

Frana di San Calogero, la Lega auspica un intervento del presidente Occhiuto

Per i vertici del partito serve «operare il massimo sforzo affinché si mettano in atto tutti gli interventi possibili per arrivare ad una soluzione immediata»

Frana di San Calogero, la Lega auspica un intervento del presidente Occhiuto
Il presidente Roberto Occhiuto

«È più preoccupante di quanto si pensasse la frana che sta creando notevoli disagi agli abitanti del comune di San Calogero. Bisogna fare presto non possiamo lasciare una intera comunità da sola ad affrontare un problema di così enormi dimensioni. Sono molto preoccupato per l’andamento della frana che sta mettendo paura e ansia all’intera comunità sancalogerese», è quanto afferma Michele Pagano coordinatore provinciale di Vibo Valentia della Lega.  Dello stesso avviso Francesco Muzzopappa, noto esponente della Lega vibonese e peraltro di origine sancalogerese: «Il legame con la mia terra natia e con tutta la comunità sancalogerese mi impone di operare il massimo sforzo personale e di tutto il mio partito affinché si mettano in atto tutti gli interventi possibili per arrivare ad una soluzione immediata a far sì che tutta la comunità riprenda la sua normale e serena quotidianità. Al momento – ricorda Francesco Muzzopappa – sono stati evacuate circa 80 persone dalle proprie abitazioni e attualmente la frana in costante osservazione sta allargando il proprio confine minacciando il centro cittadino, con un rischio di isolamento del territorio sancalogerese dal resto provinciale». [Continua in basso]

Nel ringraziare le varie associazioni di volontariato di Protezione civile che «da subito sono intervenute e che stanno dando il loro continuo sostegno all’intera comunità tra cui leassociazione Augustus e Ananagepa del presidente Diego Croce, pensiamo che non basti. Come Lega provinciale di Vibo Valentia auspichiamo un intervento diretto del presidente della giunta regionale Roberto Occhiuto, pensiamo e confidiamo che le sue riconosciute e consolidate capacità ed esperienze politiche e il suo alto senso civico e sensibilità umana siano necessari a ridare a tutta la comunità di San Calogero serenità e tranquillità in un momento di così grave difficoltà. Purtroppo questo problema non solo mette a nudo la fragilità del territorio vibonese, che ha bisogno di interventi strutturali e non emergenziali, lavori che servono a mettere in sicurezza  cose e persone, e pertanto – conclude l’esponente della Lega –  chiediamo al presidente Roberto Occhiuto un intervento massiccio facendo leva sui fondi del Pnrr».

Articoli correlati

top