mercoledì,Luglio 24 2024

Pesca, imprenditore ittico denunciato dai carabinieri

Poste sotto sequestro nell’azienda dell’uomo a Vibo Marina, 79 casse contenenti 630 chilogrammi di novellame.

Pesca, imprenditore ittico denunciato dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia hanno denunciato un uomo, F. C., 36 anni, imprenditore ittico di Vibo Marina per violazione della normativa comunitaria che vieta la pesca e la commercializzazione e di specie ittiche protette.

L’equipaggio di una motovedetta dell’Arma, impegnato in un servizio finalizzato al contrasto della pesca di specie ittiche protette, ha proceduto al controllo dell’azienda dell’uomo, rinvenendo, all’interno di un furgone, 79 casse contenenti 630 chilogrammi di novellame.

L’imprenditore, davanti alle contestazioni mossegli dai militari dell’Arma, avrebbe ammesso le sue responsabilità. La pesca abusiva del “bianchetto” o “novellame” – sottolineano gli inquirenti – danneggia irrimediabilmente la fauna marina. (Agi)

Articoli correlati

top