mercoledì,Agosto 10 2022

Stupri nell’area dell’Unical, arrestato un 33enne a Rende

Le indagini partite a seguito della denuncia delle vittime di violenza sessuale. Due sarebbero state aggredite mentre facevano rientro nella propria abitazione e una mentre camminava per strada

Stupri nell’area dell’Unical, arrestato un 33enne a Rende
Violenza di genere, immagine di repertorio da pixabay

Un uomo di 33 anni è stato arrestato a Rende per tre violenze sessuali che sarebbero state commesse nell’area universitaria. Secondo quanto appreso, la misura cautelare è stata eseguita dai carabinieri della compagnia del popoloso centro del Cosentino ed emessa dal gip del tribunale bruzio. Le indagini sono partite dopo le denunce presentate a metà marzo da tre donne, vittime di violenza sessuale: due aggredite mentre facevano rientro nella propria abitazione e una mentre camminava per strada. L’uomo, secondo quanto ricostruito dai carabinieri, era solito appostarsi nelle ore serali alla ricerca di donne sole, che poi seguiva prima di aggredirle. [Continua in basso]

La zona universitaria, come detto, era tra i luoghi prescelti. In particolare, in un caso, l’uomo sarebbe riuscito ad introdursi nel condominio ed a bloccare le porte dell’ascensore dove si trovava la donna, impedendole di salire. Lei è riuscita a svincolarsi e fuggire lungo la rampa di scale, inseguita dal suo aggressore. Durante il breve inseguimento però, è inciampata e caduta sui gradini ed è stata raggiunta dall’uomo che si è messo sopra di lei iniziando a toccarla.

Articoli correlati

top