lunedì,Aprile 22 2024

Deteneva illegalmente fuochi d’artificio in casa: una denuncia nel Vibonese

Procedono da parte della Polizia di Stato i servizi di contrasto alla criminalità sul territorio in vista delle festività natalizie e per Capodanno

Deteneva illegalmente fuochi d’artificio in casa: una denuncia nel Vibonese
Il materiale posto sotto sequestro

Procedono i servizi di contrasto alla criminalità sul territorio, in città e in provincia, soprattutto in vista delle festività natalizie e per Capodanno, tesi al contrasto al commercio illegale di artifizi pirotecnici. I poliziotti della Squadra Mobile di Vibo Valentia, unitamente a personale della Squadra di polizia giudiziaria di Serra San Bruno e all’Unità antiesplosivo e artificieri della Polizia hanno proceduto ad effettuare una perquisizione domiciliare nella zona delle Serre Vibonesi, ritrovando presso l’abitazione di un uomo, sprovvisto di qualsiasi licenza, una ingente quantità di artifizi pirotecnici. Gli artifizi sono stati sequestrati della categoria F2 e IV, oltre ad alcuni di fattura artigianale e senza alcun marchio, per un peso complessivo di massa attiva di solo materiale esplodente pari a 6 kg. All’esito degli accertamenti l’uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale ordinario di Vibo Valentia per il reato di illegale detenzione di materiale esplodente.

LEGGI ANCHE: Dottoressa aggredita al Pronto Soccorso di Vibo, disposto il processo per un imputato

‘Ndrangheta: ritorna in libertà il boss delle Preserre vibonesi Gaetano Emanuele

Articoli correlati

top